firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Azzurri già qualificati

Europei, al via il raduno a Coverciano, Mancini: “Vogliamo vincere anche le ultime due gare”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

È iniziato ieri a Firenze, presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano, il raduno della Nazionale, in vista degli ultimi due match delle European Qualifiers contro Bosnia Erzegovina (venerdì 15 novembre allo Stadio ‘Bilino Poje’ di Zenica, ore 20.45) e Armenia (lunedì 18 novembre allo Stadio ‘Renzo Barbera’ di Palermo, ore 20.45).

Dopo i forfait di Marco Verratti, sostituito dal centrocampista del Brescia Sandro Tonali, e di Domenico Berardi, all’elenco degli assenti si è aggiunto anche il nome di Leonardo Spinazzola, infortunatosi domenica in occasione della sfida di campionato tra Parma e Roma. Con il pass per EURO 2020 già in tasca, Roberto Mancini può contare così su un gruppo di 27 calciatori: l’obiettivo è proseguire nella striscia record di successi consecutivi nelle qualificazioni (8) e conquistare altri punti utili per finire nell’urna delle teste di serie al sorteggio dell’Europeo nonché per migliorare il ranking FIFA in vista del sorteggio alle qualificazioni al Mondiale del 2022: “In queste due partite cercheremo di fare il massimo – ha dichiarato il CT nella conferenza stampa di inizio raduno – vogliamo vincerle entrambe. Quello con la Bosnia sarà un bel test, giocheremo in uno stadio piccolo e infuocato, loro daranno il 200% come all'andata. Poi c'è Palermo: non stravolgeremo la squadra, non avremo grandi occasioni per vederci da qui a marzo. Per questo abbiamo chiamato quei ragazzi che volevamo vedere (Cistana, Castrovilli e Orsolini, ndr). Anche se siamo già agli Europei, dobbiamo migliorare certe situazioni di gioco”.

I tre volti nuovi di questo raduno sono appunto Orsolini, Cistana e Castrovilli: “Li abbiamo seguiti molto in questi mesi. Orsolini - ha spiegato Mancini - ha qualità, Cistana è un profilo molto importante e molto giovane, la stessa cosa Castrovilli. Stanno facendo bene, guardiamo oltre l'Europeo. Dobbiamo capire cosa ci possono dare, anche in un futuro non immediato. Magari la prossima volta chiameremo qualcun altro”.

A chi gli chiede se dopo l’episodio del ‘Bentegodi’ abbia pensato di convocare in Nazionale Balotelli per dare un segnale contro il razzismo Mancini risponde: “A Mario voglio bene, l'ho fatto esordire da ragazzino. Se deve essere richiamato spero che venga convocato perché sta facendo bene e può essere utile alla Nazionale. Credo sia più importante chiamarlo se lo merita”.

 

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]