firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
ieri sera

31enne morto durante un controllo di Polizia, disposta autopsia

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Disposta l'autopsia sul corpo di Arafette A., 31enne tunisino, morto ieri sera a Empoli durante l'intervento di agenti polizia e sanitari del 118.

 

 

L'uomo si trovava all'interno di un money transfer a Empoli e stava dando in escandescenze. 

 

Durante le fasi dell'intervento l'uomo sarebbe stato colpito da arresto cardiaco. Vani i tentativi di rianimarlo, durati oltre un'ora. Il magistrato di turno, il pm Christine von Borries, arrivata sul posto ha disposto l'autopsia sul corpo del 31enne e sono in corso varie attività di indagine.

 

Sul posto la Polizia scientifica che avrebbe svolto alcuni rilievi su una vettura della polizia, della squadra volanti, ferma davanti al negozio. Alcune foto sono state scattate all'interno della vettura. Repertato anche un cappello invernale nero, prelevato dalla strada.  Al vaglio degli investigatori anche le telecamere in strada.

 

Inoltre, tra i testi, oltre a coloro intervenuti sul posto, dovrebbe essere sentito come testimone anche il gestore del money transfer, che aveva ritenuto falsa una banconota da 20 euro presentata dal 31enne, che sarebbe stato il motivo scatenante dell'ira dell'uomo. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]