firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
1ª giornata di ritorno

Fiorentina - Juventus 2 a 1: è Rinascimento Viola. I disegni dei gol

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

La Fiorentina batte 2 a 1 la Juventus nel posticipo della prima giornata di ritorno grazie alle reti di Kalinic e Badelj. Era una vigilia strana, meno sentita del solito, ma a risvegliare la rivalità ci ha pensato la Gazzetta dello Sport con l'inopportuno articolo titolato “Rinascimento Juve”. I capolavori della Città del Fiore accostati ai “nemici” di sempre, assieme al David di Michelangelo con la maglia bianconera, avevano scatenato le critiche di larga parte della tifoseria. I viola erano reduci da una prestazione in Coppa Italia a dir poco imbarazzante (malgrado il passaggio del turno), la partenza oramai certa di Kalinic e un'intervista al Presidente operativo Cognigni che illustrava progetti futuri - generando lo stesso entusiasmo di un Primo Ministro che annuncia una finanziaria di “lacrime e sangue” - avevano scoraggiato e reso realisti tanti sostenitori gigliati. A Firenze arrivano i primi in classifica, Campioni d'Italia da 5 anni consecutivi. Partita proibitiva se non impossibile, invece è stato Rinascimento Viola!

Gli uomini di Sousa, schierati con una formazione inedita, hanno sfoderato una prestazione maiuscola. Sempre in controllo per quasi tutta la partita e il 2 a 1 non è il giusto punteggio finale per un match dominato. Subito un palo al 10' con Vecino e al 37', dopo altre occasioni, il meritato vantaggio con Kalinic che, servito da Bernardeschi, incrocia di destro sul secondo palo. In chiusura di primo tempo gli ospiti sfiorano il pareggio, ma nella ripresa i viola costruiscono subito due occasioni da rete e al 54' Badelj insacca il 2 a 0 (lancio per Chiesa che non arriva alla deviazione, ma inganna Buffon). Al 58' la Juventus accorcia con Higuain, poi altre occasioni da entrambe le parti ma è ancora la Fiorentina ad avere l'occasione più nitida con Ilicic servito a tu per tu con Buffon. Dopo 6' di recupero Banti decreta la fine e il Franchi esplode in un boato di gioia.

 

Nei disegni di Giuseppe Pannacchione le reti di Kalinic e Badelj.

 

 

Di seguito il tabellino di Fiorentina – Juventus, gara valida per la 1ª giornata di ritorno del Campionato di Serie A 2016 – 2017:

 

Reti: 37' Kalinic (F); 54' Badelj (F); 58' Higuain (J).

Ammoniti: 26' Sturaro (J); 29' Vecino (F); 33' Chiellini (J); 53' Chiesa (F); 82' Alex Sandro; 88' Bonucci (J); 90' Kalinic (F), 90'+4' Dybala (J).

Espulsi: -

 

Formazioni:

 

Fiorentina: (3-5-1-1) Tatarusanu; Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori; Chiesa (dal 81' Tello), Borja Valero (dal 85' Ilicic), Badelj, Vecino, Olivera; Bernardeschi (dal 76' Cristoforo); Kalinic. Allenatore: Paulo Sousa. A disposizione: Sportiello, Lezzerini, De Maio, Zarate, Salcedo, Hagi, Babacar , Milic, Tomovic.

 

Diffidati: Astori. Squalificati: nessuno. Indisponibili: Dragowski.

 

 

Juventus: (3-5-2): Buffon; Barzagli (dal 79' Mandzukic), Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio (dal 77' Rincon), Sturaro (dal 61' Pjaca), Alex Sandro; Dybala, Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri. In panchina: Neto, Audero, Pjanic, Hernanes, Asamoah, Rugani.

 

Diffidati: Alex Sandro, Rugani, Sturaro, Rincon. Squalificati: Lichtsteiner. Indisponibili: Dani Alves.

 

 

 

Arbitro: Luca Banti della sezione di Livorno; assistenti Meli e Dobosz; addizionali Rizzoli e Doveri; quarto uomo Di Liberatore.

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]