firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
1ª giornata di andata

Juventus - Fiorentina: risultato finale 2 a 1

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Juventus – Fiorentina è la partita di debutto della nuova stagione. I Campioni d'Italia, al quinto scudetto consecutivo, hanno rafforzato ulteriormente la rosa e puntano decisamente a vincere in Europa in Champions (scontato il sesto scudetto consecutivo), mentre i viola hanno operato un mercato da nursery con qualche innesto di esperienza, ma che certo non scalda i tifosi. “Sugli acquisti – ha dichiarato Corvino in un intervista a un inserto de La Nazione – posso dire che è difficile andare a prendere un titolare superiore a quelli che già abbiamo, per questo è stato deciso di fare scelte funzionali per dare alternative al tecnico e tenere il nostro patrimonio intatto”. Vedremo per cosa saranno funzionali questi nuovi arrivati, la diffidenza che si respira in Città è diffusa, ma sarà il campo ad emettere l'insindacabile sentenza.

 

Queste le formazioni ufficiali di Juventus – Fiorentina, gara valida per la 1ª giornata del girone di andata del Campionato di Serie A 2016 – 2017:

 

Juventus: (3-5-2) Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Lemina, Asamoah, Alex Sandro; Mandzukic, Dybala. In panchina: Audero, Neto; Lichtsteiner, Benatia, Evra, Rugani; Hernanes, Marrone, Pjaca, Pjanic; Higuain, Zaza. Allenatore: Massimiliano Allegri.

 

Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Mandragora, Marchisio.

 

Fiorentina: (3-4-1-2) Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori; Bernardeschi Badelj, Vecino, Alonso; Ilicic; Kalinic, Chiesa. A disposizione: Lezzerini, Dragowski, De Maio, Mati Fernandez, Diks, Hagi, Babacar, Milic, Sanchez, Tello, Zarate, Rossi. Allenatore: Paulo Sousa.

 

Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: nessuno.

 

Arbitro: Davide Massa della sezione di Imperia. Assistenti Cariolato e Crispo; addizionali Rizzoli e Doveri; quarto uomo Tonolini.

 

I giocatori “funzionali”, dunque, si accomodano in panchina, insieme a Borja Valero (non al meglio) e Giuseppe Rossi (dato titolare). Debutto dal 1' per Federico Chiesa, il figlio d'arte che si è formato nelle giovanili viola.

 

Inizia l'incontro, dà il calcio d'avvio la Fiorentina. Al 1' la Juve conquista subito un calcio di punizione da posizione pericolosa, Dybala al 2' calcia sulla barriera. Al 4' un pasticcio di Tatarusanu consente a Khedira di poter calciare da ottima posizione, ma il centrocampista fallisce il facile gol. All'8' protesta Juve per un tocco di mano di Astori in area viola, Massa lascia proseguire. Scocca il 15', monologo bianconero a Torino. La Juventus continua ad attaccare, ma dopo i primi 15', i gigliati appaiono meno in sofferenza. Al 30' Dybala tenta il tiro al giro sul secondo palo, ma la mira è sballata. Cresce la Fiorentina che progressivamente guadagna metri, ma al 33' sono ancora zero le conclusioni verso la porta, 3 quelle dei padroni di casa. Al 37' Khedira insacca con un bel colpo di testa in girata da centro area la rete dell'1 a 0 per la Juventus (cross di Chiellini). Al 39' giallo per Kalinic, reo di aver dato un colpo col braccio a Bonucci. Al 41' Dybala sfiora l'incrocio dei pali con una botta la volo da fuori area. Al 44' giallo per Vecino. Al 44' Alex Sandro fallisce il 2 a 0 calciando alto sopra la traversa da ottima posizione. Scocca il 45', Massa assegna 1' di recupero e termina il primo tempo. Dopo il brutto inizio di gara la Fiorentina aveva preso fiducia, ma il gol ha sgonfiato l'orgoglio gigliato.

Inizia la ripresa, Tello dal 1' prende il posto di Chiesa autore, vista la giovanissima età, di una buona prova. Al 5' arriva il sesto rinvio della partita in fallo laterale di Tatarusanu: risate sugli spalti. Giallo per Barzagli al 9' che stende Kalinic. Pressione della Fiorentina che guadagna campo. Al 20' Sanchez debutta in maglia viola subentrando a Badelj. Al 21' Higuain prende il posto di Mandzukic. Al 25' Tello ruba il tempo ad Alex Sandro e, dal fondo, mette in mezzo, ma guadagna solo un corner. Sullo stesso Kalinic stacca di testa ed insacca la rete dell'1 a 1! Al 30' Higuain si presenta ribadendo in rete una palla deviata dalla difesa viola. 2 a 1 Juventus.  Al 35' Rossi prende il posto di Ilicic. Cambi ultimati per Sousa. Al 37' Tatarusanu salva in tuffo su tiro di Lemina. Evra rileva Dybala al 39'. Al 41' Tello serve con un retropassaggio Vecino che dal limite spara alto. Hernanes rileva Khedira al 43': cambi ultimati anche per i padroni di casa. Scocca il 90°, 5' di recupero assegnati da Massa. Al 46' giallo per Tomovic. A 15'' dallo scadere del recupero Lemina costringe Tatarusanu a rifugiarsi in angolo.

 

Termina la partita. Juventus – Fiorentina: risultato finale 2 a 1. Vittoria, malgrado di misura, meritata da parte della Juventus. Tante le occasioni create dai bianconeri non concretizzate, mentre i viola, a parte la rete su corner, non sono riusciti a costruire azioni pericolose. Buona, a tratti, la pressione gigliata che ha limitato la manovra della Juve, ma il divario tecnico ha fatto la differenza.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]