firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Contratto Calciatori

Beretta: "Passerà che i calciatori non vogliono pagare il contributo di solidarietà"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

«O accettano entrambi gli emendamenti al contratto collettivo o noi non firmiamo». Il presidente della Lega di Serie A, Maurizio Beretta, a conclusione della giornata di oggi lo dichiara all'ADNKRONOS. «Alla fine quello che passerà è che i calciatori scioperano perchè non vogliono mettere nero su bianco che il contributo di solidarietà deve essere a carico loro.

Vedremo se arriveranno a tanto», dice Beretta, che poi spiega: «In questo momento il contributo lo pagano i giocatori solo per i contratti nuovi. Il problema è che deve essere a carico loro anche nei contratti già siglati». Sulla possibilità di giungere ad un'intesa il presidente di Lega è chiaro: «O si accettano entrambi gli emendamenti al contratto collettivo o noi non firmiamo», aggiungendo poi che: «Abbiamo subito condizioni e pressioni per lungo tempo. Ora le mettiamo noi due condizioni. Per quattro mesi mi sono sentito ripetere dall'Aic che ci saremmo visti solo per firmare. Ora tocca a me dire questa cosa», conclude Beretta.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]