firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
san godenzo

Ricercato per aggressione e rapina, arrestato all'uscita di scuola del figlio

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Ricercato per aggressione, minacce e rapina, è stato arrestato dai carabinieri mentre attendeva il figlio all'uscita dalla scuola elementare. E' successo ieri a San Godenzo, in provincia di Firenze. A finire in manette, un 42enne albanese su cui pendeva un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Monza. Il provvedimento scaturisce da un'indagine dei carabinieri della stazione di Brugherio (Monza-Brianza), dopo denuncia presentata da un 77enne italiano che, a fine giugno scorso, aveva raccontato di essere stato aggredito da uno straniero di cui conosceva solo il nome e con cui aveva discusso per motivi di denaro. Il 77enne sarebbe stato picchiato, minacciato di morte con un coltello, rapinato del cellulare ed, infine, chiuso a chiave nell'abitazione di un suo conoscente per evitare di poter chiedere aiuto. Gli accertamenti svolti dai militari del comando brianzolo avevano consentito di identificare con certezza l'autore dei fatti, che nel frattempo si era trasferito con la compagna ed i figli nella provincia di Firenze, dove svolgeva saltuariamente lavori da muratore. Appena emessa la misura di custodia cautelare, i carabinieri di San Godenzo (Fi) si sono messi sulle tracce dell'albanese e, ieri pomeriggio, davanti alla scuola elementare, mentre aspettava l'uscita del figlio, lo hanno rintracciato ed arrestato. Ora l'uomo si trova nel carcere di Sollicciano in attesa di rendere l'interrogatorio di garanzia.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]