firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
La telefonata di Mutu alla vista di Chivu in lacrime

Cristian Chivu ed Adrian Mutu: due connazionali "diversi"

Le scuse per il pestaggio al cameriere kosovaro non sono ancora giunte
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nel posticipo di ieri sera fra Bari ed Inter, vinto dai nerazzurri per 3 a 0, Cristian Chivu si è reso responsabile di un'azione violenta di gioco, colpendo deliberatamente con un pugno al volto il difensore barese Marco Rossi. L'episodio non è stato visto dall'arbitro, ma le infallibili telecamere hanno documentato tutto. Subito dopo la partita, Cristian Chivu si è presentato in lacrime davanti alle telecamere di Sky ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “È difficile spiegarmela (quell'azione, ndr), perché ho perso per un attimo la lucidità. Io sono qua per chiedere scusa a Marco con il briciolo di dignità che mi è rimasto. Voglio pubblicamente chiedere perdono, perché non è da me, mi dispiace per quello che ho fatto, mi sento un uomo di mer...mi sento male. È una cosa che non ho mai fatto e voglio chiedere scusa a tutti quelli che guardano il calcio e seguono questa squadra, ma soprattutto alle mie due bambine che, magari, un giorno vedranno le immagini di questo gesto”. Su calciomercato.com, l'attento Luca Cellini ha riportato la notizia riguardo ad una telefonata che Adrian Mutu (connazionale di Chivu) alla vista delle immagini del nerazzurro in lacrime, ha fatto al calciatore per dargli conforto. Stessa cosa, ma a parti invertite, accadde lo scorso ottobre, quando fu il giocatore di Moratti a manifestare pubblicamente la sua solidarietà al numero 10 gigliato, dopo la vicenda del pestaggio al cameriere kosovaro di un noto locale fiorentino. Non conosciamo l'esatta dinamica dei fatti, ma è incontestabile che il kosovaro riportò gravi lesioni al volto ed un'azione violenta come quella di Mutu è assolutamente ingiustificabile. Ad oggi le scuse del “Fenomeno” risultano: non pervenute.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]