firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Secondo anticipo

Serie A - Inter - Napoli: risultato 0 a 3

Espulsi Obi e Ranieri, in gol Campagnaro, Maggio e Hamsik
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Inter e Napoli si affrontano a San Siro nel secondo aticipo della sesta giornata di Campionato di Serie A 2011 - 2012. Dirette dall'arbitro Gianluca Rocchi di Firenze, Ranieri e Mazzarri hanno scelto di mandare in campo le seguenti formazioni:

 

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 6 Lucio, 25 Samuel, 26 Chivu; 4 Zanetti, 19 Cambiasso, 20 Obi; 11 Alvarez; 9 Forlan, 7 Pazzini.
A disposizione: 12 Castellazzi, 5 Stankovic, 28 Zarate, 29 Coutinho, 30 Castaignos, 55 Nagatomo, 77 Muntari.
Allenatore: Claudio Ranieri.

 

Napoli: 1 De Sanctis; 14 Campagnaro, 28 Cannavaro, 6 Aronica; 11 Maggio, 88 Inler, 23 Gargano, 18 Zuniga; 17 Hamsik, 22 Lavezzi, 29 Pandev.
A disposizione: 83 Rosati, 3 Fideleff, 8 Dossena, 9 Mascara, 19 Santana, 21 Fernandez, 32 Chavez.
Allenatore: Walter Mazzarri.

 

Nel primo tempo si registra una rete annullata giustamente a Giampaolo Pazzini per evidente posizione di fuorigioco. Obi (10'), Zuniga (28'), Chivu (37') sono i primi tre ammoniti, ma al 40' Obi prende il secondo giallo per un fallo su Maggio in area di rigore, Hamsik batte il penalty, Julio Cesar respinge, ma Campagnaro è il più lesto di tutti a ribattere in rete: Inter 0, Napoli 1! Zanetti protesta ed al 44' è giallo anche per lui. L'arbitro Rocchi ed i suoi collaboratori non sembrano in giornata. Al 46' un arrabbiato Julio Cesar fa compagnia a Zanetti. Finisce un nervosissimo primo tempo, San Siro è una bolgia.

 

Inizia il secondo tempo e si scopre che anche il tecnico nerazzurro Claudio Ranieri è stato espulso per le proteste a seguito delle decisioni dell'arbitro Rocchi. Al 51' Mazzarri opera il primo cambio: fuori Pandev, dentro Mascara. Al 56' disastro della retroguardia interista: Nagatomo indugia, pur essendo in anticipo, attendendo l'uscita di Julio Cesar, ma Maggio con uno scatto fulmineo lo passa ed infila la porta con uno splendido pallonetto. Inter 0 – Napoli 2.

Al 60' finisce la partita di Alvarez ed entra Stankovic. Clamoroso errore di Zuniga che al 65' fallisce un'occasione a dir poco clamorosa: servito a pochi passi dalla porta da Hamsik, con un Cesar inerme, spara inspiegabilmente alto. Zarate al 68' prende il posto di uno spento Forlan. L'Inter abbozza una timida reazione, ma il nervosismo e soprattutto l'inferiorità numerica non gli consentono una manovra efficace sia dal punto di vista offensivo che difensivo. Al 72' Mascara prende il giallo per aver ritardato eccessivamente durante una rimessa laterale. Al 74' Hamsik chiude definitivamente la partita: scatta sul filo del fuorigioco e batte con un tiro di prima intenzione un incolpevole Julio Cesar.

Chavez al 78' debutta in Serie A prendendo il posto di Lavezzi. Il pubblico napoletano accompagna il torello degli azzurri con gli olé, l'Inter attende solo il triplice fischio finale. Il pubblico di San Siro all'83' inizia già a sfollare, i tifosi nerazzurri a Milano, dall'inizio del campionato, non hanno ancora visto un gol dei loro beniamini, mentre Mazzarri si avvia a festeggiare nel migliore dei modi il suo cinquantesimo compleanno! All'86' Fernandez rileva Aronica.

Vengono assegnati due minuti di recupero: i tifosi del Napoli intonano "o surdato nnammurato": arriva il triplice fischio finale e Napoli espugna San Siro!

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]