firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Intanto gli abbonati stanno alla finestra

Fallimento Dahlia TV: Sky ricorre alla magistratura bloccando l'assegnazione dei diritti

Mediaset, Europa 7 HD e ImOve si erano fatte avanti
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Con l'ufficializzazione del fallimento di Dahlia TV, lo scorso venerdì, i diritti di trasmissione che appartenevano all'emittente sono tornati alla Lega Calcio. Nei giorni antecedenti lo spegnimento del segnale, Mediaset Premium non si era detta interessata all'acquisizione dei diritti (che comprendono tutta la Serie B, più otto squadre di Serie A), ma in realtà ha presentato un'offerta insieme ad Europa7 HD e ImOve.

L'offerta più vantaggiosa è stata quella di Premium e a questo punto Sky ha fatto ricorso d'urgenza alla magistratura per scongiurare il rischio di monopolio da parte di Mediaset Premium per il Digitale Terrestre. Fino al prossimo 4 marzo (quando ci sarà l'udienza) l'assegnazione dei diritti rimane bloccata. In attesa di sviluppi, alcune centinaia di migliaia di abbonati Dahlia vorrebbero sapere se avranno diritto ad un rimborso od accendere una class-action appoggiandosi alle associazioni per i diritti dei consumatori e, soprattutto, 150 persone sono rimaste senza lavoro.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]