firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Post partita

Fiorentina-Lazio 1 a 3, Pradè "Ferisce la contestazione a ADV". Sousa: "Partite così capitano"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Doveva essere la gara per chiudere il girone di andata da campione d'inverno (anche se per una notte, in attesa delle gare di Inter e Napoli), invece la Fiorentina al Franchi contro la Lazio subisce la quinta sconfitta in campionato.

Un ko che ha fatto arrabbiare un gruppo di una decina di tifosi viola, visto che al termine della gara hanno atteso il patron Andrea Della Valle all'uscita dello stadio (il fratello Diego era già andato via rilasciando un breve pensiero "Non siamo contenti")  gridandogli il malcontento per un mercato ancora fermo a zero con una squadra che è al secondo posto e può lottare per lo scudetto. Un episodio che ha spinto Andrea Della Valle rientrare dentro lo stadio e poi lasciare il Franchi in auto da un'altra uscita.

"Questa sera siamo dispiaciuti doppiamente, per aver perso e perché il presidente Andrea Della Valle stava uscendo dallo stadio e qualcuno è riuscito ad accusarlo di non fare niente da 15 anni: sono cose che feriscono - ha commentato il ds dei viola Daniele Pradè -. E' una minoranza, è vero, ma capisco l'amarezza di una persona che ci mette tutto: anima, cuore, e tanti soldi. E' un'amarezza grande. L'identità con questa città è talmente grande che non possiamo comprometterlo per poche persone".

Sul mercato della Fiorentina il dirigente viola ha poi aggiunto che "tutti sanno che Lisandro Lopez era il nostro vero obiettivo, è il segreto di Pulcinella. Noi potevamo programmare tutto, tranne che si infortunasse Luisao. Non abbandoniamo, siamo sereni, nel calcio mondiale tutti gli acquisti vengono fatti negli ultimi dieci giorni".

Il tecnico Paulo Sousa ha preferito parlare di calcio giocato, cominciando dal motivo per cui non ha impiegato Ilicic dal primo minuto: "Ilicic è uscito da Palermo che sentiva dolore - ha detto -, così abbiamo preso la decisione di metterlo a partita in corso. "Credo che partite così, durante una stagione, possano succedere - ha aggiunto -. La Lazio è solida, gioca bene e fisicamente è molto forte, specie nelle ripartenze. Questo ci ha creato difficoltà. Ma i ragazzi hanno messo cuore in campo, e meritano gli applausi che hanno avuto al termine della partita. Ciò che abbiamo fatto finora ha aumentato le aspettative in tutti noi, e vogliamo giocare ogni partita con ambizione. La società sa benissimo le necessità della rosa".

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]