firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Verso Fiorentina - Lazio

Lotito: a Firenze con la giusta grinta

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Siamo tutti rammaricati per ciò che è successo a Lisbona. D'altronde, la partita di ieri è l'ennesima dimostrazione di quanto il calcio possa dipendere da fattori imponderabili» ha dichiarato oggi a Firenzeviola.it il presidente della Lazio, Claudio Lotito. Non sono trascorse neppure 24 ore dalla sfida in Europa League in casa dello Sporting che per la Lazio è già tempo di mettere alle spalle le polemiche e la delusione per la sconfitta lusitana, frutto ancora una volta di errori individuali (clamorose le palle gol fallite da Konko, Rocchi e Sculli). Poco serve recriminare anche per le decisioni discutibili («episodi che ci hanno penalizzato», li ha definiti Lotito) dell'arbitro belga Gumienny. È già tempo di tornare in campo. La squadra ha fatto rientro in Italia soltanto all'alba e già nel pomeriggio è tornata ad allenarsi a Formello in vista della trasferta di Firenze. Compito di Edy Reja è di cercare di curare in fretta le ferite per affrontare al meglio la partita con i Viola. «Spero di vedere una Lazio con le motivazioni giuste, con la voglia, la grinta giusta, poi il risultato si basa anche e soprattutto su fattori imponderabili che nè io nè la Fiorentina siamo in grado di gestire. Quello che pretendo dalla mia squadra è che sia volitiva e determinata». Lotito sa che al 'Franchì va in scena un incontro importantissimo. Una vittoria, infatti, risolleverebbe il morale di una squadra che nelle prime sei partite ufficiali ha raccolto appena un successo (contro il Cesena), tre pareggi e due sconfitte. Tre punti che permetterebbero ai biancocelesti di arrivare alla pausa del campionato con più tranquillità. E proprio la sosta per gli impegni delle Nazionali - anche se il tecnico goriziano dovrà rinunciare a Hernanes, Gonzalez, Klose, Lulic e Cana - offrirà alla squadra l'opportunità di rifiatare e di ritrovare una brillantezza fisica mostrata sinora ad intermittenza. Con Mauri ancora ai box, è prevedibile che Reja voglia confermare il 4-3-1-2 affidandosi ancora Hernanes, nonostante il brasiliano sia un lontano ricordo del giocatore visto lo scorso anno. Mentre, a centrocampo, oltre a Brocchi e Gonzalez dovrebbe rientrare Ledesma al posto di un Cana che non ha brillato neppure in Portogallo. In attesa di Biava, la difesa dovrebbe essere composta da Diakitè e Dias al centro e da Stankevicius e Radu esterni. In attacco, invece, la certezza si chiama Miroslav Klose che tra campionato e Europa League è andato a segno già quattro volte. Al suo fianco il francese Cissè, escluso dai convocati di Laurent Blanc e desideroso di smentire il proprio Ct. (ANSA).

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]