firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Post leopolda

Tea Party Italia: "Renzi liberista? Magari!"

"Il solito statalismo si rifà il trucco"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa da Tea Party Italia dopo il "Big Bang" organizzato da Matteo Renzi alla Stazione Leopolda di Firenze.

 

"Tea Party Italia, unico referente ufficiale per l'Europa dei Tea Party Patriots USA e movimento presente nel nostro paese in oltre 15 regioni, non può non commentare in maniera desolante sia lo spettacolo offerto alla Stazione Leopolda dal Big Bang del sindaco di Firenze Matteo Renzi, sia le critiche di Vendola e Bersani.

Tacciare Renzi di liberista è una menzogna: dalla Leopolda non proviene nessuna proposta autenticamente liberale, ma solo vaghe disquisizioni su di una fantomatica "giustizia sociale", i soliti slogan ambientalisti, propositi di nuove tasse (Renzi è favorevole a reintrodurre l'ICI) e una passerella radical chic di scrittori ed intellettuali. Un clima che ricorda da vicino i già visti girotondi.

Note positive solo dall'idea dell'abolizione del valore legale del titolo di studio, a cui tuttavia non segue nessun accenno alla possibilità di privatizzazione degli atenei e di concorrenza nel mondo dell'istruzione.

Le altre idee ci sembrano soltanto la solita "anti-poltica", portata avanti, per altro, da chi è dentro ad uno dei sistemi di potere - quello della sinistra in Toscana - più collaudati e polverosi di tutto il paese. Ci sarebbe piaciuto sentire da Renzi, la cui simpatia è sicuramente contagiosa, qualcosa di forte sulla necessità di abbattere la spesa pubblica e di combattere contro un fisco sempre più oppressivo, ad esempio, oppure parole nette contro gli ordini professionali, contro il regime di monopolio dello stato su ferrovie, poste, energia. Niente di tutto questo è avvenuto, davvero l'ennesima buona occasione gettata al vento.

Invitiamo dunque il Sindaco, se davvero vuole dire qualcosa di innovativo, a partecipare all'unico evento realmente proiettato al futuro: il 2 dicembre, a pochi passi dalla Leopolda, ci sarà il primo Tea Party di Firenze. Aperto ha chi ha a cuore la propria libertà, non solo la propria giovinezza".


David Mazzerelli

Coordinatore Nazionale Tea Party Italia

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]