firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
arredamento e benessere

Vivere serenamente a propria casa grazie alla filosofia del Feng Shui

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Vivere serenamente a propria casa grazie alla filosofia del Feng Shui

La serenità è il "sale" della vita. Riuscire a vivere serenamente, anche quando si è davanti a dei problemi o magari un cambiamento, è davvero la chiave di volta per stare bene e in salute. Qasi sempre poi, serenità vuol dire equilibrio. Una filosofia di vita che oggi si addice seriamente a ogni aspetto della quotidianità, dal cibo, allo sport, al lavoro fino alla casa. In genere la scelta della propria casa, magari trovata attraverso uno strumento rapido, immediato e affidabile come gromia.com, è immediatamente seguita da quella relativa all'arredamento e. Anche in questo campo sono in molti a credere che la serenità coincida con l'equilibrio o, tradotto nel gergo specifico del settore, con la disposizione dei mobili. Insomma, secondo la filosofia del Feng Shui, disporre un letto, uno specchio, un divano in un modo piuttosto che in un altro va a modificare anche l'armonia che regna in casa. Ci sono quindi delle regole precise a cui attenersi laddove decidessimo di sperimentare in casa nostra questo approccio orientale. Vediamo assieme di cosa si tratta.

 

La filosofia del Feng Shui

Innanzitutto, va chiarito che il Feng Shui è una pratica molto antica, che trae origine dalla filosofia cinese e che vede l'energia vitale legata agli eventi e alla natura. Secondo questa disciplina infatti, l'equilibrio non è settoriale, ma deve regnare in tutto quello che facciamo e in ogni ambiente in cui ci muoviamo, sia in casa che fuori. Ovviamente si fa riferimento anche all'antica credenza dello Yin e dello Yang e, trasportata in casa, questo tipo di filosofia, vede anche nella disposizione di stanze, spazi e mobili un condizionamento, positivo o negativo, sul nostro equilibrio personale. Non solo, molto contano anche i colori, le geometrie interne alla casa e i materiali che sono stati utilizzati. Dunque, il Feng Shui non considera la casa come un semplice spazio in cui viviamo, ma come la dimora del nostro benessere e come un luogo primario in cui dobbiamo sentirci bene con noi stessi e in completa armonia con lo spazio che ci circonda. In parole povere, questa filosofia, nel campo dell’arredamento fa leva sui campi magnetici e su quelli energetici, con l'obiettivo di creare sempre degli ambienti che possano favorire il proprio benessere interiore. Dunque, come linee generali, un arredamento Feng Shui predilige sempre uno stile piuttosto sobrio ed equilibrato, ispirato alla cultura orientale. Inoltre, questa disciplina vuole anche che ci siano sempre spazi arieggiati così da poter scacciare l'energia negativa eventualmente portata in casa dall'esterno o da qualcun altro. Infine, un'altra regola fondamentale di questa filosofia è l'ordine, basato sul cosiddetto "decluttering" che impone, sostanzialmente, di fare a meno di tutto ciò che non ci serve davvero. 

 

Arredamento Feng Shui, 5 consigli pratici

 

Il primo consiglio è proprio il decluttering, ovvero la liberazione dalle cose superflue. La tendenza ad accumulare è molto diffusa soprattutto nelle società capitaliste, ma va combattuta perché non rappresenta un'armonia. Dunque, la prima cosa da fare è proprio eliminare tutto le cose, i soprammobili e l'antichità di cui non si fa più uso da molto tempo, così da consentire la liberazione anche dell'energia positiva. Tutto ciò che viene accumulato inutilmente, non fa altro che bloccare la libera circolazione energetica in casa e quindi va evitato. Come eliminare il superfluo? Magari regalandolo a qualcuno a cui potrebbe servire, così da sprigionare nuova energia positiva. 

 

Il secondo consiglio è quello di utilizzare i colori con cognizione. Anche l'aspetto cromatico, nella filosofia del Feng Shui, è molto importante. Dunque, occorre fare attenzione ai colori con cui vogliamo dipingere le pareti di casa. La scelta cromatica, infatti, rappresenta un equilibrio specifico e quindi va fatta a seconda del tipo di ambiente a cui debba abbinarsi. Ad esempio, in salotto delle pareti rosse o arancioni rendono più semplice e fluida la conversazione familiare o comunque tra gli ospiti in casa. Invece il blu in camera da letto rende il sonno più sereno e rilassa maggiormente, al contrario, delle pareti rosa favoriscono un'intesa romantica e passionale nella coppia. Una cucina gialla è funzionale all'appetito e carica di energia già di prima mattina, durante la colazione. Ovviamente queste regole cromatiche non valgono soltanto per le pareti, ma possono essere tenute in considerazione ancora più facilmente relativamente a oggetti, decorazioni, mobili o biancheria per la casa. 

 

Il terzo consiglio è la disposizione dei mobili, che è un elemento centrale nella filosofia del Feng Shui. Cominciamo dal salotto, dove il divano va messo di fronte alla porta d'ingresso, per fare in modo che chi entra percepisca subito l'ospitalità della casa. Lo schienale va poi rivolto alla parete per proteggere chi ci si siede. Passando al letto, poi, questo deve essere posizionato in modo tale che non si rivolga direttamente alla porta, che deve essere un punto lontano dallo sguardo mentre ci si addormenta. 

 

Il quarto consiglio riguarda gli specchi, che secondo la tradizione del Feng Shui possono in qualche maniera rendere più difficile il flusso dell'energia positiva. La camera da letto dovrebbe essere sgombra da specchi, così da non bloccare la serenità del sonno e, se proprio non si riesce a fare a meno di uno specchio, meglio posizionarlo nelle ante interne dell'armadio così che non si trovi a vista. 

 

Infine, il quinto consigli è in merito alle finestre. Come abbiamo già detto, l'arredamento Feng Shui dà molta importanza alla circolazione dell'aria in casa, che favorisce la liberazione e l'eliminazione delle energie negative e il ricircolo di quelle positive. Inoltre le finestre devono essere grandi e luminose, nel caso in cui si affacciano su una strada particolarmente trafficata, bisogna fare in modo che i rumori non disturbino eccessivamente l'armonia della casa. Le tende vanno scelte chiare, così da lasciar filtrare con facilità la luce naturale esterna. 

 

Infine, attenzione anche ai materiali scelti, sempre meglio prediligere quelli naturali, evitando plastica e materiali sintetici.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]