firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Borgo San Frediano

Fermato dai Carabinieri in stato di agitazione, muore per attacco cardiaco

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un uomo di 40 anni, in Borgo San Frediano a Firenze, è morto ieri sera dopo essere stato arrestato dai Carabinieri a causa di una crisi cardiaca. Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, l'uomo era in evidente stato confusionale: si aggirava a torso nudo gridando che volevano ucciderlo. Prima dell'intervento dei Carabinieri avrebbe sfondato la porta di una pizzeria e rubato il telefonino del pizzaiolo rimasto solo nel locale, poi è salito sull'auto di una ragazza che è scappata spaventata e in seguito è entrato in un'altra pizzeria per poi uscirne danneggiando la porta della stessa. All'arrivo dei militari li ha aggrediti, ma poi sono riusciti ad immobilizzarlo (con l'aiuto di un'altra pattuglia giunta sul posto). Visto lo stato di agitazione del quarantenne i Carabinieri hanno chiesto l'intervento del 118 (intervenuto in circa 10 minuti). Uno degli infermieri dell'auto medica, arrivato sul posto, si è reso conto del fatto che l'uomo fosse in arresto cardiaco. I tentativi di rianimarlo sono durati per circa 40 minuti; poi la corsa in l'ospedale, ma per il quarantenne non c'è stato nulla da fare. Recentemente separato dalla moglie, lascia un bimbo di due anni. Il PM ha disposto l'autopsia.

 

 

 

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]