firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
1a giornata

Fiorentina - Catania: risultato finale 2 a 1 - Reti di Rossi e Pizarro

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Fiorentina debutta nella prima giornata di Campionato 2013 - 2014 nel posticipo Contro il Catania. Dopo la vittoria per 2 a 1 a Zurigo col Grasshopper, gli uomini di Montella devono partire col piede giusto anche in Campionato.

L'entusiasmo è altissimo, anche oltre il dovuto.

Per la prima dei Viola al Franchi (rinnovato nel settore Tribuna Coperta) hanno riempito gli spalti circa 30.000 spettatori (l'anno scorso con l'Udinese gli aventi diritto furono 25.300 e nella stagione 11/12, col Bologna, solo 21.436).

Queste le formazioni ufficiali di Fiorentina – Catania, gara valida per la prima giornata del girone di andata del Campionato di Serie A 2013 - 2014.

 

Fiorentina (3-5-2): Neto, Compper, Gonzalo Rodriguez, Savic, Cuadrado, Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Pasqual, Gomez, Rossi. A disp: Munua Alonso Roncaglia Bakic Lupatelli Mati Fernandez Joaquin Vecino Wolsky Tomovic Ilicic Iakovenko . All.: Montella.

 

Squalificati: Ambrosini. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Hegazi.

 

Catania (4-3-3): Andujar, Alvarez, Bellusci, Spolli, Monzon, Izco, Tachtsidis, Castro, Barrientos, Bergessio, Leto. A disp:Frison Ficara Rolin Legrottaglie Lopez Boateng Biagianti Barisic Cabalista Doukara . All.: Maran.

 

Squalificati: nessuno. Diffidati: nessuno. Indisponibili: Almiron, Capuano, Freire, Peruzzi.

 

Arbitro: Daniele Doveri della sezione di Roma 1, assistenti Marzaloni e Meli, giudici di porta Giacomelli e La Penna, quarto uomo Grilli.

 

Nel prepartita continui i cori da parte del pubblico che intona “Sei uno zingaro” chiaramente il riferimento è ad Adem Ljajic e il mancato rinnovo con i Viola.

Inizia l'incontro, dà il calcio d'avvio il Catania.

Nei primi minuti di gioco la Fiorentina conquista immediatamente predominanza territoriale.

 

Dopo 10' di gioco non si registrano pericoli, ma al minuto 11' Cuadrado serve Giuseppe Rossi al limite dell'area che non riesce a sfruttare il suggerimento. Errore clamoroso di Pizarro al 13' che a 10 metri dal limite dell'area regala la palla a Tachtsidis, ma sul rovesciamento di fronte la palla giunge, grazie ad un retropassaggio di Cuadrado, a Giuseppe Rossi che porta la Fiorentina sull'1 a 0.

Giallo per Gomez al 17' per un fallo a centrocampo. Occasione Catania sulla punizione conseguente con Spolli che spizza di testa: palla di poco a lato (Neto era sulla traiettoria).

Al 22' tentativo di tacco di Pizarro in mezzo all'area che si trasforma in un assist al bacio per Barrientos che da centroarea non può sbagliare: Fiorentina 1 - Catania 1.

Al 28' Pizarro si riscatta, raccoglie una respinta al limite dell'area, di decentra sulla destra e scocca un missile che si insacca quasi al sette. Fiorentina 2 – 1.

Al 30' Spolli compie un brutto fallo su Gomez, ma Doveri non ritiene di ammonire il catanese.

Giallo per Barrientos al 34' per un brutto fallo a centrocampo (manata sul volto di Aquilani).

Al 39' Bergessio viene servito ottimamente da Castro che si presenta a tu per tu con Neto che respinge col petto la conclusione dell'etneo.

Mischia a pochi passi dalla porta difesa da Andujar al 41', ma nessun Viola è pronto alla deviazione, pochi secondi dopo Gomez viene servito da Rossi che di sinistro a pochi metri dalla porta (vuota) coglie clamorosamente il palo. Al 43' Cuadrado tenta il gol in stile "Grasshopper", ma il portiere respinge in corner.

 

Doveri assegna 3' di recupero. Ammonito Spolli al 46' per fallo su Gomez. Termina il primo tempo. Fiorentina – Catania: risultato parziale 2 a 1.

 

Inizia la ripresa, nessun cambio per la Fiorentina, nel Catania fuori Monzon, dentro Rolin.

Giallo per Alvarez al 4' per fallo su Cuadrado.

Vengono comunicati gli spettatori (32.845 totali) e il dato definitivo sugli abbonati che sono 23.499.

Al 10' Cuadrado crossa a centroarea per Gomez che colpisce di testa in tuffo, ma la posizione del tedesco è di fuorigioco.

Tiro velleitario di Cuadrado da distanza siderale al 15'.

Al 20' si alza Ilicic dalla panchina. Conclusione dal limite dell'area di Rossi: soluzione centrale facile preda del portiere. Pochi secondi dopo Rossi lascia il campo in favore di Ilicic.

Il Catania è molto accorto, non si sbilancia in avanti alla ricerca del pareggio e la Fiorentina ha difficoltà a rendersi pericolosa.

Al 27' Gonzalo apre per Pasqual che mette in mezzo per Gomez che tenta la deviazione, ma Spolli anticipa il numero 33.

Giallo (sacrosanto) per Pizarro che al 29' perde palla e stende un giocatore avversario.

Al 30' fuori Pasqual, dentro Alonso.

Tiro di Ilicic al 32' dal centrodestra, blocca Andujar.

Maxi Lopez e Biagianti rilevano Leto e Tachtsidis al 35'.

Maxi Lopez e Biagianti rilevano Leto e Tachtsidis al 35'. Tiro di Maxi Lopez al 38', blocca a terra Neto. Al 39' fuori Aquilani, dentro Mati Fernandez.

Azione confusa in area di porta del Catania, ma nessun Viola è pronto alla deviazione (42').

Vengono assegnati 3' di recupero.

Giallo per Andujar a pochi secondi dal termine.

 

Termina la partita, la Fiorentina vince la partita, sono molte le cose che devono migliorare: troppe le distrazioni e le leggerezze commesse dai Gigliati,ma stasera la cosa più importante era ottenere i tre punti.

Dalla mangiatoia (scusate, tribuna stampa) è tutto.

 

Donato Mongatti.

 
 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]