firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Curiosità

Controlli a campanile di Giotto con autogru più alta d'Italia

Da martedì la supervisione del monumento
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Da martedì prossimo i restauratori dell'Opera di Santa Maria del Fiore cominceranno i controlli della parte terminale del Campanile di Giotto di Firenze, utilizzando una piattaforma montata su autogru che è ritenuta la più alta esistente in Italia e che, per questo, permetterà di giungere fino alla sua sommità, di oltre 84 metri. Nei periodici controlli che i tecnici dell'Opera svolgono alle superfici lapidee del complesso monumentale di Santa Maria del Fiore con l'ausilio di autogru, finora si erano raggiunti 75 metri d'altezza; restava così esclusa la sommità del Campanile di Giotto che, con i suoi 84 metri, risultava raggiungibile negli ultimi 9 metri solo con calate dall'alto. In questo caso i tecnici dell'Opera si trasformavano in provetti alpinisti per provvedere ai controlli. L'aggetto delle mensole della terrazza terminale del Campanile, consentiva però agli operai che si calavano in cordata di avvicinarsi solo parzialmente al sottostante rivestimento marmoreo, restando invece inavvicinabile ogni porzione posta sotto le mensole stesse. La nuova piattaforma, con i suoi 104 metri d'altezza, consentirà, a partire da martedì prossimo, di raggiungere così anche quelle parti. n questo modo l'Opera di Santa Maria del Fiore estende a tutta la superficie del Campanile i tradizionali e periodici controlli necessari per individuare gli eventuali piccoli degradi dovuti alle intemperie e di attuare, se necessario, quelle opere di manutenzione e di monitoraggio che permettono la migliore conservazione del monumento. Per l'intervento si prevede una durata di tre giorni. La gru, denominata HLA 104, raggiunge un'altezza massima di 104 metri dal suolo e, secondo i tecnici, è ritenuta la più alta esistente in Italia. Proviene da Ravenna ed è realizzata da una casa costruttrice finlandese, Bronto Skylift. Le dimensioni sono le seguenti: in assetto di marcia il carro ha una lunghezza di 17 metri, una larghezza di 2,55 metri e un'altezza di 4 metri; con gli stabilizzatori aperti occupa una larghezza di 9 metri.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]