firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Fiorentina Genoa 1 a 0

Mario Alberto Santana regala i tre punti alla Fiorentina

Il giocatore più in forma salva la Viola dal tracollo
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Finalmente ci siamo: Fiorentina e Genoa si affrontano in una sfida decisiva per i Viola. Un solo risultato a disposizione: la vittoria. In che modo, con il gioco o la fortuna, non ha importanza. Servono i tre punti e basta. Ecco le formazioni ufficiali dirette da Domenico Celi della sezione di Bari.

Fiorentina: Boruc; Comotto, Camporese, Gamberini, Pasqual; Montolivo, Donadel, Behrami; Marchionni, Gilardino, Santana. All: Mihajlovic. A disp. Neto, Babacar, Natali, D'Agostino, Ljajic, Cerci, De Silvestri. Genoa: Eduardo; Mesto, Kaladze, Moretti, Criscito; Konko, Veloso, Kucka, Floro Flores; Rainha, Palacio. All: Ballardini. A disp. Scarpi, Chico, Rossi, Destro, Paloschi, Jankovic, Milanetto. Temperatura attorno agli 8 gradi e Franchi semideserto: il pubblico delle grandi occasioni è un lontano ricordo. Una nutrita Curva Fiesole al fischio d'inizio intona che “canta solo per la maglia”, ma il tifo è caldo. Al secondo minuto Behrami crossa per Gila che calcia al volo sopra la traversa: è un buon inizio. La Fiorentina sembra reattiva, ma un fastidioso vento da nord rende ancora più imprecise le trame Viola. Al tredicesimo girata del bomber di Biella smorzata dalla difesa rossoblu. Interessante avvio di Behrami che mostra una vis sconosciuta alla maggioranza dei gigliati. Al 21° cross di Marchionni che attraversa tutto lo specchio della porta, ma nessuno è pronto a raccogliere l'invito. Il Genoa non si scopre e gioca in ripartenza, la Viola fa la partita, ma, come sempre, manca lo spunto finale: Santana sbaglia clamorosamente l'ultimo passaggio per creare una chiarissima occasione da gol. Così non va! Al trentaseiesimo contropiede della Fiorentina, Montolivo suggerisce per Comotto, ma sfortunatamente Eduardo devia la botta in angolo. Al 39° Mario Alberto Santana si fa perdonare l'errore e, dopo aver recuperato caparbiamente il pallone (malamente perso dal portiere), batte imparabilmente il Eduardo! Boruc salva il vantaggio e sulla successiva azione Gilardino viene steso da Moretti: giallo inevitabile. Dopo un minuto di recupero si chiude il primo tempo con la Fiorentina in vantaggio per uno a zero. Il secondo tempo si apre con la Curva Fiesole che intona “Viola alé. Viola alé”: il Franchi sa di avere un ruolo fondamentale per mettere in carniere la vittoria. I primi minuti della ripresa scorrono senza episodi significativi da entrambe le parti. Al 13° Mihajlovic sostituisce Behrami con Alessio Cerci: dalla Fiesole non si risparmiano i fischi, il Genoa replica con Chico in luogo di Konko, poco dopo giallo per Donadel per un'entrata troppo veemente su Kucka. La Fiorentina si difende con ordine, al venticinquesimo: calma piatta, unica nota il giallo per Veloso per un fallo sull'eroe Mario Alberto Santana. I 20.129 spettatori del Franchi cominciano a sperare..Cerci si divora letteralmente un'occasione limpida: speriamo che la legge del contrappasso non condanni la Viola al recupero del Genoa. Le squadre si stanno allungando: tratteniamo il fiato...al trentunesimo esce Kucka per Destro. Clamorosamente i rossoblu falliscono la rete con un colpo di testa di Paloschi, Boruc immobile. Al 36° l'idolo Mario Alberto Santana viene sostituito con Natali: cori e applausi di tutto lo stadio. A due minuti dalla fine del tempo regolamentare, Cerci regala al pubblico una serpentina che, solo grazie all'uscita a terra del portiere genoano, non dà il due a zero. Sostituzione di un ritrovato Marchionni, con Lorenzo De Silvestri. Altri 180 secondi di sofferenza e triplice fischio. Finisce la partita, tre punti fondamentali per la Fiorentina. Precisione e trame di gioco sono ancora un miraggio, ma va bene così!

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]