firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Il Sindaco replica al sovrintendente

Teatro del Maggio, Nardella: "Chiarot aveva dato l'assenso a Nastasi presidente" - Video

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

“A me non interessa fare nessuna polemica, penso al Teatro al prestigio di questa istituzione e ai lavoratori, ho solo ricostruito i fatti per come sono andati. Avevo la disponibilità a costruire un team fortissimo con Salvo Nastasi presidente da me delegato e Cristiano Chiarot sovrintendente.

Per una serie di motivi questo non è stato possibile, inclusa l'impossibilità giuridica di nominare una persona prossima al pensionamento”. Lo ha detto il Sindaco di Firenze Dario Nardella parlando con i giornalisti a seguito della decisione dell'attuale sovrintendente della Fondazione del Teatro del Maggio Fiorentino di lasciare l'incarico a fine mandato, in scadenza a fine luglio.

“Detto ciò – ha proseguito Nardella - ringrazio Chiarot per il lavoro fatto finora e gli faccio gli auguri per il suo futuro. Andrò avanti perché dobbiamo costituire il nuovo consiglio d'indirizzo, da nominare il nuovo sovrintendente e confermo la mia decisione, una volta fatte tutte queste operazioni, di incaricare come mio delegato alla presidenza del consiglio Salvo Nastasi, persona di grande esperienza, competenza e che già ha conosciuto il Teatro in quanto è stato commissario in un momento difficile dal quale sono usciti con un salvataggio importante”.

“Oggi il mio primo pensiero va ai lavoratori – ha detto Nardella – il Teatro è in condizioni di salute buone, però abbiamo da anni un debito pesantissimo che dobbiamo affrontare con tutta la determinazione. Ma da qui ai prossimi cinque anni noi porteremo il Teatro del Maggio a competere con i più grandi teatri e festival europei e a livello italiano a competere con la Scala di Milano”.

“Confermo – ha ribadito il Sindaco – che Salvo Nastasi molto correttamente aveva accettato con riserva di fare il presidente, a condizione che rimanesse anche Chiarot. Come abbiamo appreso così non avverrà, quindi io rimarrò presidente fino alla nomina del nuovo sovrintendente, del consiglio d'indirizzo e del team di direzione del Teatro, dopodiché provvederò a indicare Nastasi come mio delegato alla presidenza del consiglio”.

 

Nella lunga ricostruzione dei fatti illustrata da Nardella, il primo cittadino ha evidenziato che fino a domenica scorsa avesse ricevuto l'assenso di Chiarot riguardo la nomina di Nastasi, tant'è che lo scorso 10 luglio ci fu una telefonata dove tutti e tre (Nardella, Chiarot e Nastasi) parlarono dell'accordo e si dettero appuntamento per ieri. Incontro che non è mai avvenuto a causa della irreperibilità di Chiarot.

 

D.M.

 

Nel video: le dichiarazioni di Nardella

 

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]