firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Contro il tunnel

Comitato Anti-Tav: "Firenze non sia svenduta"

La denuncia sul caso di Sodo: "Mancano i controlli sui lavori"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Continua a fare discutere e a sollevare proteste la realizzazione del tunnel Av sotto Firenze. I comitati reagiscono con disappunto al vertice tenuto nei giorni scorsi tra l'ad di Ferrovie Mauro Moretti, il presidente della Regione Enrico Rossi, il sindaco Matteo Renzi e il presidente della Provincia Andrea Barducci. "Firenze non deve essere in vendita: ma l'impressione deludente che risulta dalle trattative in corso tra istituzioni toscane è che l'attenzione maggiore sia ai costruttori e ai loro interessi". Così si è espresso questa mattina in una conferenza stampa Tiziano Cardosi, del comitato contro il sottoattraversamento fiorentino dell'Alta velocità. Secondo Cardosi, "Il fatto che sia esplosa la polemica sulla nuova pista dell'aeroporto di Firenze nello stesso periodo in cui si tratta sul tunnel fa pensare a molti cittadini che il vero prezzo dello scambio chiesto dal sindaco Renzi per i disagi dei lavori necessari a costruire il tunnel non siano le opere di compensazione, ma la realizzazione dell'aeroporto secondo i desiderata dei gruppi d'interesse che lo sostengono". Il comitato denuncia anche la situazione che si è venuta a creare per le due famiglie residenti nell'area di Sodo, dove sono stati avviati i lavori per lo scavalco Tav, le quali hanno presentato un esposto in Procura per i danni che stanno subendo le loro abitazioni: "E' la conferma evidente che i controlli per la sicurezza delle opere promessi da Rfi e Nodavia dal 2005 in poi non sono stati mai effettuati - ha concluso Cardosi - così come non sono state rispettate le prescrizioni di tutela previste dall'Osservatorio ambientale".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]