firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
La polemica

Elezioni, botta e risposta a destra tra Ubaldo Bocci e Saverio Di Giulio

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Volano gli stracci nella destra fiorentina. Ubaldo Bocci, candidato sindaco di Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia e Saverio Di Giulio di Casapound non se le sono mandate a dire, in un botta e risposta che rischia di essere decisivo, soprattutto in un'ottica di ballottaggio. Mister Azimut ha rilasciato ieri una bella intervista all'ottima Maria Cristina Carratù di Repubblica. Nella quale ha più volte evidenziato il suo “non ruspismo” e la sua scelta tattica: posizionarsi al centro, per intercettare i voti dei “delusi della sinistra”. Su Casapound ha sottolineato come, anche in caso di un testa a testa con Dario Nardella, non si “svenderà con nessuno”. E che “il fascismo pensa di far rinascere un mondo che non c'è più. Lo Stato però ha delle leggi, che se non piacciono si possono cambiare. Ma finché ci sono vanne applicate, sennò si fa solo ideologia”. Attraverso una nota, Di Giulio ha replicato, prendendo nuovamente le distanze dall'ex presidente dell'Unitalsi. “A me le diatribe ideologiche non interessano, voglio solo il bene di Firenze. A Bocci dico che è lui ad essere fuori tempo massimo, visto che si è presentato alla città a un mese e mezzo dalle elezioni quando noi lavoriamo sul territorio da anni a fianco dei cittadini, in quei quartieri periferici e popolari in cui dai quali Bocci è distante anni luce. Il candidato del centro destra poi parla del ballottaggio. Purtroppo da lui ho sentito solo slogan e mai una proposta concreta per la nostra città. Il centrodestra ha presentato un programma striminzito e vago di sole sette pagine. Ho però sentito Bocci parlare di essere favorevole ad accogliere con legalità, dicendo di non riconoscere quello che per noi è un principio cardine, il “prima gli italiani”. Sappia che se in un eventuale ballottaggio volesse chiedere di sedersi ad un tavolo con noi, quello del prima gli italiani sarebbe un punto imprescindibile che dovrebbe sottolineare in modo chiaro e senza giri di parole, così come dovrebbe spiegarci i suoi rapporti con Renzi e le cene a sostegno della candidatura di Nardella alle elezioni del 2014”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]ilsitodifirenze.it