firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
stamani all'alba

Tragedia a Porta al Prato, travolto da camion rifiuti Alia: morto 40enne

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Un uomo di 40 anni è morto stamani investito da un camion dei rifiuti della società Alia. La vittima è deceduta sul posto. E’ successo verso le 5 di questa mattina in via Berio, nella zona di Porta a Prato a Firenze. L’esatta dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia municipale. La notizia è riportata da Lady Radio. 

 

Secondo una prima ricostruzione della polizia municipale la vittima, che era senza documenti e la cui identità è in corso di accertamento, stava attraversando la strada quando, per cause ancora da chiarire, è stata investita da un mezzo di Alia. L'incrocio è regolato da semaforo e da attraversamento pedonale. Sulla dinamica del sinistro sono in corso verifiche. Il conducente del mezzo di Alia è risultato negativo all'alcol test.

 

Secondo quanto accertato dalla municipale grazie alle immagini delle telecamere cittadine, spiega il comune di Firenze in una nota, il camion di Alia proveniva da viale Fratelli Rosselli e stava svoltando in via Berio con il semaforo verde. Il mezzo è stato posto sotto sequestro.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]