firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Indagini

Quattrocchi su inchiesta appalti Trenitalia: "Indispensabili intercettazioni telefoniche"

Il procuratore capo: "Meccanismo oleato e consolidato"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Abbiamo acquisito documenti, altri ne arriveranno in base alle perquisizioni che stanno avvenendo in tutta Italia: determinanti sono state le intercettazioni telefoniche, mezzo di ricerca di cui non si può fare a meno». Lo ha detto il procuratore capo di Firenze, Giuseppe Quattrocchi, durante la conferenza stampa in cui sono stati illustrati i dati dell'operazione che ha portato alla scoperta di presunti appalti truccati di Trenitalia e Sepsa Spa, con 42 persone indagate, 16 arrestate e 56 perquisizioni. «È sulla manipolazione degli appalti che le intercettazioni telefoniche hanno dato risultati significativi -ha sottolineato Quattrocchi- mi premeva dirlo. Ci sono 'articolettì del codice sconosciuti a gran parte dei cittadini, come il 353 e il 353 bis. Sono importanti, sono lo strumento attraverso i quali si raggiungono risultati significativi come quelli che stiamo illustrando oggi».

«Il fine dell'organizzazione era di accaparrarsi gli appalti. Le cose andavano avanti da tempo, era un meccanismo ben organizzato e oleato». ha proseguito Quattrocchi commentando l'inchiesta condotta dalla Squadra Mobile di Firenze e dalla Polfer toscana, su presunti appalti truccati di Trenitalia e Sepsa Spa, che ha portato a indagare 42 persone, di cui 16 arrestate, e 56 perquisizioni in tutta Italia. «Sapevano fare le cose per bene», ha commentato il procuratore capo. «L'inchiesta era avviata da oltre un anno», ha affermato il questore di Firenze Francesco Zonno, anche lui in conferenza stampa per illustrare l'operazione.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]