firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sarà gratuita fino al 24 febbraio

Domani alle 14:30 la Linea T2 della Tramvia apre le porte ai passeggeri - Video

Dal 24 febbraio cambiano i percorsi dei bus ATAF. Nardella: "Realizzate 2 linee in un mandato: Firenze modello di efficienza"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Domani, lunedì 11 febbraio, alle 14 e 30 la Linea T2 della Tramvia aprirà le porte ai passeggeri e fino al 24 febbraio la tratta che va da piazza dell'Unità d'Italia fino all'aeroporto di Firenze sarà gratuita.

 

Domani attorno alle 12, prima dell'apertura delle 14:30 ai passeggeri, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà presente al taglio del nastro assieme alle autorità cittadine, della regione Toscana, della UE e il Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli.

 

 

“Questa linea – ha detto ieri il Sindaco di Firenze Dario Nardella – è molto importante perché attraversa un quartiere densamente popolato con molte funzioni: il palazzo di Giustizia, la Regione, l'Università e molte scuole. Dunque – ha sottolineato ieri il Sindaco a margine della presentazione della T2 in Regione – sarà un servizio pubblico che fin dai primi giorni avrà un grande successo”.

“Ricordo che fino al 24 febbraio la T2 sarà gratuita e dal 25 basterà il normale biglietto da 1,50 euro o l'abbonamento. Questa linea – ha aggiunto Nardella – è inserita el programma di sviluppo che vogliamo continuare che ci porterà a Campi Bisenzio con la Linea 4, a Bagno a Ripoli e poi al Polo Scientifico di Sesto Fiorentino”. “Voglio ringraziare i cittadini che hanno avuto pazienza per i cantieri, poi la Regione Toscana che insieme all'Unione Europea ha creduto in questo progetto. 5 anni fa nessuno avrebbe scommesso che in un solo mandato avremmo realizzato ben due linee tramviarie, soprattutto se guardiamo i tanti problemi che abbiamo in Italia ogni volta che si deve finire un'opera pubblica. Firenze in questo senso è un modello di efficienza e per le nuove linee saremo ancora più attenti e bravi per ridurre i tempi e i disagi dei cantieri. Ora – ha concluso Nardella – ci godiamo questa nuova linea: il servizio partirà alle 14:30 sia dai due capolinea, sia lungo la linea, perché GEST (il gestore, ndr) disporrà già pronti alcuni tram”.

 

 

La Linea T2 nei dettagli – 12 fermate (Unità, Alamanni-Stazione SMN, Rosselli, Belfiore, Ponte all'Asse, Bonsignori-Liceo Da Vinci, San Donato-Università, Novoli-Regione Toscana, Novoli-Torre degli Agli, Novoli-Palazzi Rossi, Guidoni, Aeroporto) per un percorso di 5,3 kn con un tempo di percorrenza tra i due capolinea di 22 minuti ed un tram ogni 4 minuti e 20 secondi negli orari di punta.

 

Con l'estensione della T1 (Villa Costanza-Stazione SMN) e l'entrata in esercizio della T2 si prevedono 37 milioni di passeggeri annui (150.000 al giorno nei giorni feriali) con 900 corse giornaliere garantite dai 46 mezzi in servizio sui binari delle due linee che toglieranno dalle strade 20.000 auto garantendo 14.000 tonnellate di CO² in meno nell'atmosfera.

 

Complessivamente la T1 e T2 formano una rete tramviaria di16,8 km con 37 fermate e 36 mezzi in circolazione negli orari di punta. Le corse saranno effettuate dalle 05:00 alle 00:30 (il venerdì e il sabato prolungate fino alle 2 di notte).

 

Da domenica 24 febbraio si completeranno le modifiche alle linee dei bus ATAF per integrare l'interscambio gomma-ferro ed offrire agli utenti un servizio più capillare. Nasceranno due nuove linee ATAF, la 16 e la 68 che, escluso il sabato e i giorni festivi, opereranno rispettivamente nei tratti Puccini-Leopoldo e Brozzi-Guidoni. Le linee 5, 7, 14, 23, 29, 30, 57 e 66 cambieranno percorso. La linea 22 sarà soppressa. Le restanti linee non cambieranno percorso. Da lunedì 11 febbraio ATAF inizierà una campagna informativa per far conoscere agli utenti le modifiche e per il 24 mattina, a San Donato, l'Amministrazione comunale ha organizzato un incontro con la cittadinanza per spiegare i cambiamenti.

 

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]