firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
fase 3

Calcio mercato estivo: anche il mondo del pallone rivendica la “normalità”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Il calcio, come altri settori della vita, ha subito gli effetti collaterali, sociali ed economici della pandemia da COVID-19. Un mondo che si è visto “scippare” in maniera dolorosa ma al tempo stesso doverosa, i suoi tifosi che hanno dovuto supportare la loro squadra del cuore da casa.

 

Così negli stadi si è dato il benvenuto al silenzio, rotto solo a tratti da qualche rimprovero degli allenatori o dal fischietto dell'arbitro. E se prima ci si lamentava dell’orario spezzatino o aperitivo delle 12 e 30, oggi si gioca anche dopo cena, in orari e giorni che possono sembrare assurdi per chi è abituato al classico calcio della domenica.

 

A parte questi piccoli accorgimenti preventivi che hanno rivoluzionato temporaneamente il “gioco del pallone”, non possiamo nascondere che anche con queste restrizioni, resta un mondo che continua a regalare gioia e distrazione ai tifosi, anche se seduti su un divano, magari con il condizionatore acceso e costretti ad esultare in maniera contenuta per non dare fastidio ai vicini.

 

In questo periodo così controverso anche il calcio mercato estivo non sarà di certo facile da gestire. Molti aspiranti acquisti non hanno potuto mettere in lustro in questi mesi le loro qualità tecniche e tattiche, molti giocatori in scadenza di contratto, parcheggiati a casa e senza possibilità di giocarsi un’ultima chance su un rettangolo verde, resteranno a spasso e per non parlare delle casse vuote delle società dovute a una perdita enorme di capitali, che dovranno “accontentarsi” dei piani b di acquisto e rimandare tutto all’anno prossimo!

 

Nonostante questa situazione abbastanza surreale dal mondo del calcio mercato le ultime news inerenti alle squadre italiane non sono per niente malvagie. Per quanto riguarda il Napoli, il nome che bolle nella pentola azzurra è il nigeriano Osimhen, attualmente tesserato del Lille, un giovane di prospettiva, un attaccante di 21 anni che ha già mostrato di avere ottime potenzialità nella squadra francese. La Juventus invece la spara grossa e tenta il colpaccio di nome Leo Messi e magari realizzare il sogno dei tanti amanti di calcio che vedrebbero giocare insieme i due perenni rivali di “pallone d’oro”, Ronaldo e Messi. Il Milan invece pensa a cambiamenti dalla cima della sua “piramide tecnica” e blinda Ralf Rangnick che farà da allenatore, sostituendo Pioli, ma farà anche da direttore tecnico, un doppio ruolo davvero inedito nel mondo calcistico italiano. Anche l’Inter pensa a rinforzarsi e pensa a Kessie, l’attuale centrocampista del Milan tutto muscoli e fiato che piacerebbe molto anche a Conte.

 

Ovviamente queste sono solo alcune delle tante trattative ancora aperte in questo caldo periodo di calciomercato estivo.

Di certo possiamo dire che questo periodo di fermento e di trepidazione ha perso un poco di questo suo carattere di “suspense”, soprattutto dopo un campionato un pò apatico e freddo. Quest’anno calcistico è andato così ma si spera che il prossimo campionato possa man mano ritornare a infuocare il cuore dei tifosi. Perchè il calcio non è solo uno sport, ma una passione vera.

 

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]