firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
agenzia delle dogane

All'aeroporto di Firenze scoperti 1,4 milioni di euro non dichiarati

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Nel corso del 2019 sono stati scoperti quasi 1,4 milioni di euro che stavano per essere illecitamente importati o esportati presso l'aeroporto di Firenze. In particolare, sono state contestate 93 violazioni e sono stati riscossi più di 136.000 euro a titolo di sequestri valutari e di sanzioni amministrative. I risultati raggiunti sono il frutto dell'analisi dei rischi e delle tecniche investigative sviluppate dai funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli (Adm) di Firenze e dai militari della Guardia di Finanza del comando provinciale di Firenze, le quali hanno consentito di far emergere le nuove rotte utilizzate per la movimentazione illecita di denaro e i principali metodi di occultamento per aggirare i controlli doganali. In genere, il denaro è stato rinvenuto all'interno del bagaglio a mano o direttamente sul passeggero. In alcuni casi, tuttavia, sono stati escogitati espedienti più originali, quali l'occultamento delle banconote nella fodera del bagaglio, nelle pagine di libri e agende personali, in scatole di biscotti, in contenitori di salviettine rinfrescanti o di prodotti per l'igiene personale. Le violazioni contestate costituiscono illeciti di natura economico - finanziaria sottesi a fenomeni di estrema pericolosità sociale, tra cui il riciclaggio, il pagamento in nero di transazioni commerciali e il finanziamento di attività di natura criminosa (anche di matrice terroristica). "Di qui l'importanza di un presidio sempre più efficace della frontiera aeroportuale, a tutela degli interessi dell'erario e della collettività", si legge in un comunicato.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]