firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Intervista La Nazione

Zeffirelli: "Il mio disprezzo verso chi ha usato la Fiorentina solo per pubblicità"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il Maestro Franco Zeffirelli ha rilasciato alcune brevi dichiarazioni che si possono leggere stamani sulle pagine dello storico quotidiano fiorentino La Nazione. Ieri mattina allo stadio Artemio Franchi era presente uno striscione che recitava: "Se riuscite a mandare via i Della Valle rinnegherò la mia fiorentinità. Restituirò il mio Fiorino d'Oro, rifiuterò di essere sepolto nella mia terra, ormai inquinata dalla cacca di questi strani tifosi". Firmato "Z".

Ecco che qualcuno ha pensato che l'ideatore dell'ironico messagio potesse essere il Maestro (molti indizi facevano pensare alla sua figura), ma Zeffirelli, si legge su La Nazione, ha smentito. "Non sono io l'autore - ha dichiarato - anche se il mio cuore batte sempre per Firenze e la Fiorentina che seguo da sempre: ho visto alti e bassi, l'amore di qualcuno e l'infinito egoismo di altri. Chi ha sofferto e fatto sacrifici ha il mio rispetto, chi l'ha usata solo per pubblicità ha il mio disprezzo".

Il riferimento all'attuale proprietà appare evidente, infatti, il Maestro Zeffirelli, già in altre occasioni, non aveva risparmiato attacchi diretti alla famiglia Della Valle.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]