firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Palazzo vecchio

Comune: ultimatum dei sindacati a Renzi

"Risposte entro otto giorni o sarà agitazione"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Rsu del Comune di Firenze ha diffuso una nota con la quale chiede urgentemente un'incontro con il sindaco Renzi per parlare di servizi comunali, dall'assitenza alle paersone, alle condizioni lavorative del dipendenti comunali, dando al primo cittadino un ultimatum di otto giorni, in caso contrario verrà proclamato lo stato d'agitazione. 

 

Ecco il comunicato che abbiamo ricevuto e che pubblichiamo:

"La R.S.U. del Comune di Firenze, riunita in data 1 luglio 2011, considerata lasituazione delle relazioni in essere con l’amministrazione comunale che non dà alcun esito, dopo due anni di confronto, alle problematiche relative ai servizi comunali, nonché alle condizioni di vita e di lavoro – salariali, organizzative - dei dipendenti del comune ritiene ormai non più rinviabile un confronto diretto con il sindaco Matteo Renzi. Ciò in considerazione del fatto che: 

a) le strategie di gestione dei servizi non vengono rese note;
b) è stato effettuato il blocco totale delle assunzioni in settori chiave dell’assistenza alla persona;
c) non sono state sistemate le questioni inerenti i fondi per il salario accessorio che, anzi, viene annunciato in costante diminuzione;
d) le relazioni sindacali continuano ad essere contrassegnate da scelte unilaterali e dalla mancanza di confronto.
Pur consapevoli che i problemi sopra elencati non siano completamente ascrivibili alla responsabilità dell’amministrazione, l’R.S.U. è stupita dal fatto che la stessa non si pronunci in alcun modo e non ritenga necessario informarne la città e le
rappresentanze dei lavoratori. In questo silenzio assordante il sindaco continua a mettere in piedi le proprie iniziative senza tenere conto dei problemi gravissimi in cui versa l’amministrazione e che si riflettono sulle condizioni di lavoro. L’R.S.U. è pronta per un confronto con il sindaco. In assenza di un confronto entro il termine di otto giorni l’R.S.U. si vedrà costretta ad attivare le procedure per l’indizione dello stato di agitazione compresa l’indizione dell’assemblea generale dei lavoratori del comune di Firenze. L’R.S.U. convoca una conferenza stampa per il giorno giovedì 7 luglio 2011 alle ore 11,45 in via Verdi 56 – palazzo delle Poste - piano ammezzato presso la sede dell’R.S.U". 
Firenze 2 Luglio 2011
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]