firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
tribunale di firenze

VIDEO - 25 aprile, scarcerati i quattro manifestanti. Giudice invia atti a Procura per comportamento polizia

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Scarcerato i quattro manifestanti del corteo antifascista che mercoledì 25 aprile, a Firenze, aveva tentato di raggiungere le due cerimonie ufficiali per la Liberazione, in programma in piazza Santa Croce e in piazza della Signoria, per contestare le autorità presenti.

 

Nell'udienza il giudice ha convalidato tre arresti e ha rigettato la richiesta di obbligo di firma, chiesta dal pm Giovanni Salinas, negli uffici di polizia.

Il 28 maggio ci sarà il processo in cui i quattro imputati risponderanno delle accuse di violenza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale, e lesioni dopo che tre agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti nei contatti di via Verdi. Al termine dell'udienza i quattro, tra cui una donna, sono tornati subito in libertà.

 

Il giudice ha disposto la trasmissione degli atti del procedimento alla procura di Firenze per una valutazione del comportamento delle forze dell'ordine. In udienza la difesa ha mostrato dei video girati in strada e diffusi sui social network, e sulla vicenda hanno chisto chiarimenti i consiglieri comunali Tommaso Grassi (Firenze Riparte a Sinistra) e Miriam Amato (Potere al Popolo).

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]