firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
La replica

Renzi: "Contestazione? Sono gli stessi da due anni"

Il sindaco risponde al sit in di protesta di ieri sera dove è stato duramente contestato
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

«La contestazione era stata annunciata» e poi comunque «le sigle che hanno protestato ieri sono esattamente le stesse che protestavano e mi fischiavano quando il 14 febbraio 2010 ho inaugurato la linea 1 della tramvia: non una di più, non una di meno. Sono gli stessi che ci contestano da 2 anni». Lo ha detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi commentando il sit in di protesta contro di lui organizzato ieri sera, davanti al teatro Verdi, da circa 200 persone, esponenti del Movimento lotta per la Casa, comitato No tunnel Tav, Cobas e Rsu di Ataf. Per Renzi «è normale per un sindaco essere contestato: certo rimane un pò di amarezza quando ti insultano, ti offendono, ancor prima di iniziare a parlare. Noi non abbiamo paura di parlare e confrontarci, e avevamo messo in conto fin dal primo giorno che fare il sindaco di Firenze significa anche prendersi gli insulti. Non siamo spaventati e andiamo avanti». «Mi fa piacere però - ha continuato - vedere che per ogni contestazione c'è sempre poi qualcuno che mi incontra per la strada, mi abbraccia e mi dice 'vai avantì». Il sindaco ha anche ricordato che quella di ieri sera al teatro Verdi, dove era in corso un dibattito nell'ambito del 10/o incontro nazionale di Emergency, «è la seconda contestazione in due giorni, la prima durante il corteo della Cgil del 6 settembre: avevamo capito che la manifestazione era contro Berlusconi e Tremonti, ma a Firenze qualcuno ha cambiato obiettivo»

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]