firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
consigli utili

Gemelli digitali e IA: ecco come Goodyear sviluppa lo pneumatico del futuro

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Il modo di guidare è cambiato, a livello globale i fenomeni come l’urbanizzazione, il carpooling e l’ascesa dei veicoli a guida autonoma richiederanno un deciso cambiamento nel modo di concepire la vettura. Per poter accogliere questa nuova sfida, progettisti e tecnici stanno reinventano le strutture delle auto per poter soddisfare le attuali richieste: non solo motore, carrozzeria e design, ma anche elementi come gli pneumatici.

 

Uno dei leader del settore gomme, per veicoli sia commerciali che industriali, ha implementato l’intelligenza artificiale nei suoi prodotti per dare un nuovo impulso al settore.

 

Pneumatici intelligenti: la nuova frontiera della guida su strada

Come spiega il CTO di Goodyear Chris Helsel, da tempo si pensa allo pneumatico come ad un componente intelligente, in grado di offrire prestazioni più efficienti, aiutando contemporaneamente a capire cosa accade nel momento in cui la gomma scorre sull’asfalto.

 

Lo pneumatico di nuova concezione, per il quale si prevedeva una presentazione al Salone dell’Auto di Ginevra di marzo (cancellato per il Covid-19), utilizza l’Intelligenza artificiale per controllare e apprendere dal comportamento del guidatore; inoltre è dotato di una struttura, simile a quella della tela di un ragno, che rilascia materiale sintetico per adattare il battistrada al modo in cui la vettura viene guidata.

 

Grazie a questo sistema è anche possibile fornire materiale supplementare lì dove ci sono dei segni di usura, mantenendo omogeneo il design della gomma; lo pneumatico si rinforza, dura di più e diventa personalizzato, in base al tipo di utenza.

 

Quando (e se) questa tecnologia entrerà in produzione, avremo a disposizione una serie di informazioni che ci permetteranno di gestire gli pneumatici in modo ottimizzato; grazie alla IA, infatti, riceveremo direttamente dalla Casa Madre, le informazioni relative allo stato del battistrada e al momento in cui cambiare le gomme, un po’ come accade ora per i toner delle stampanti in rete.

 

Tecnologia e sostenibilità

Il concept è stato progettato anche per offrire benefici alla sostenibilità, prevedendo di ridurre al minimo l’utilizzo della gomma derivante da processi petrochimici sintetici, a favore di una maggiore percentuale di prodotta naturale: il tutto volto ad aumentare la durabilità e le prestazioni dello pneumatico.

 

Un’altra importante novità riguarderà la presenza di un sensore in un componente installato tra la ruota e il mozzo, in modo da poter controllare in tempo reale cosa avviene a livello della strada: una soluzione al momento inedita.

 

Le vetture oggi sono piene di sensori, per monitorare ad esempio i freni, i consumi o la tenuta di strada e Goodyear porta il supporto tecnologico ad un livello successivo, grazie ad un complesso sistema predittivo basato sui dati ricevuti dagli pneumatici che solcano quotidianamente tutte le strade.

 

Poiché ormai stiamo entrando in una nuova era di città smart, questo tipo di informazioni potrà essere utilizzato dai servizi locali per favorire flussi di traffico ottimizzati, ridurre gli incidenti stradali e massimizzare il comfort alla guida.

Per concludere, un piccolo reminder: il termine ultimo per montare gli pneumatici estivi nel 2020 è stato spostato al 15 giugno. Non dimenticatelo!

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]