firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
regione toscana

Coronavirus, Rossi: "Giusto chiudere discoteche. Evitiamo catastrofe generazionale"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

"Con qualche ritardo, ma la decisione di chiudere le discoteche a livello nazionale, come anch'io avevo chiesto, e di mettere l'obbligo della mascherina, che da noi in Toscana senza limiti temporali era già introdotto, è stata giustamente presa". Lo scrive, in un post su Facebook, il presidente della Toscana, Enrico Rossi. "La prima preoccupazione - osserva Rossi - deve essere la ripresa dell'anno scolastico per evitare quella 'catastrofe generazionale' di cui parla l'ONU. Tutte le misure e i provvedimenti che verranno presi, con i possibili conseguenti sacrifici, dovranno essere finalizzati a consentire ai nostri ragazzi di tornare a scuola. Ma se non ci saranno i controlli da parte delle forze dell'ordine c'è il rischio che tutto resti a livello di buone intenzioni. Io rivolgo un appello al governo e al ministro degli interni affinché garantiscano che i loro stessi provvedimenti siano rispettati. PS. Salvini dichiara invece che è 'una follia che il governo se la prenda con i ragazzi che escono e che si vogliono divertire". Impossibile commentare in modo civile".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]