firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
polemica con palazzo vecchio

Maggio Musicale, Chiarot: "Lascio a fine mandato, sono cambiate le cose"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Il sovrintendente del Maggio musicale Fiorentino Cristiano Chiarot "lascerà scadere" il suo mandato il 28 luglio dopo che il sindaco Dario Nardella ha scelto di lasciare la presidenza della Fondazione del Maggio a Salvo Nastasi.

 

Lo ha spiegato lo stesso Chiarot incontrando oggi la stampa e spiegando che nei giorni scorsi ha inviato una lettera al sindaco per annunciare la sua intenzione.

Tra l'altro il sovrintendente ha chiaramente detto di non condividere la scelta del sindaco Dario Nardella di nominare Salvatore Nastasi come delegato nella carica di presidente della Fondazione lirica fiorentina.

 

"Cambia la governance ed è giusto che cambi anche la gestione del teatro - ha detto incontrando la stampa - Le scelte della politica devono essere fatte dalla politica, il sovrintendente è a tempo. Io non posso che accettare le scelte del sindaco, ma non me la sento di potere condividere questa scelta e rimanere qui. L'ho detto a Nardella e anche a Nastasi e tutti hanno insistito affinchè io rimanessi qua". 

 

"Vado via sereno" ha proseguito Chiarot aggiungendo che "non mi sarebbe dispiaciuto rimanere ancora ma sono cambiate le cose. Fa piacere anche a me che Salvo Nastasi venga a Firenze ed è giusto che lui scelga il suo sovrintendente. Io ero il sovrintendete scelto da Nardella. Sicuramente non andrò in pensione".

 

 

Per questo Chiarot si è detto "imbarazzato" per il comunicato in cui ieri Palazzo Vecchio ha annunciato di non poterlo confermare perchè a dicembre raggiungerà l'età per la pensione.

 

"Se mi chiama un altro teatro non mi precludo di andarci - ha concluso - Ho chiesto un parere a uno studio legale che dice che potevo restare sovrintendente".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]