firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Verso il voto del 26 maggio

Elezioni, il ballottaggio è possibile? Ecco i quattro scenari

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

L'incubo di uno, il sogno proibito dell'altro. Le elezioni comunali del prossimo 26 maggio si avvicinano a grandi passi e con esse si fa strada il tormentone relativo al possibile ballottaggio. Come è noto, è vietato parlare di sondaggi. E noi, da sempre rispettosi della legge, eviteremo di farlo. Anche perché, oltre alla rilevazione di Svg pubblicata sul quotidiano La Nazione, di fatto non ne sono usciti altri. O meglio, di ufficiali. Poi ci sono quelli sussurrati all'orecchio del giornalista amico, o mandati in modo informale via whatsapp. “Oh, sia chiaro, io non ti ho detto nulla”. Rilevazioni spesso farlocche, messe in giri dai vari staff per gasare le truppe cammellate. Però un'analisi politica si può fare. Anche in regime di par condicio. Per arrivare al secondo turno serviranno al candidato di centro destra (l'unico, realisticamente, ad avere le possibilità di competere con Dario Nardella), una di queste quattro condizioni. Che lo stesso Bocci superi il 32% toccato da Giovanni Galli dieci anni fa (e che costrinse Matteo Renzi al ballottaggio). Oppure che Roberto De Blasi vada oltre il 13%. Anche un'erosione di voti a sinistra però potrebbe mettere in difficoltà l'attuale primo cittadino, soprattutto se Antonella Bundu dovesse superare il 9%. Infine, si potrebbe tornare alle urne il prossimo 9 giugno se uno tra Saverio Di Giulio, Mustafa Watte, Fabrizio Valleri, Andres Lasso o Gabriele Giacomelli realizzasse un exploit e totalizzasse almeno il 7%. Ipotesi, calcoli, suggestioni. Questi dieci giorni che si separano dal voto saranno in realtà quelli davvero decisivi. Soprattutto per l'esercito degli indecisi. La speranza è che la battaglia finale venga combattuta sui contenuti concreti per Firenze e non su inutili e stupide scaramucce personali. Perché, come diceva Luca Carboni nel 1992, “ci vuole un fisico speciale per fare quello che ti pare, perché di solito a nessuno vai bene così come sei”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]