firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
interrogatori di garanzia

Parcheggiatori abusivi: funzionario arrestato a giudice, segnalai illeciti

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Il funzionario della Sas Nicola Raimondo, arrestato nell'ambito dell'inchiesta sui parcheggiatori abusivi a Firenze, interrogato stamani in carcere dal gip avrebbe raccontato di aver inviato in passato sia al Cda, che al direttore generale della Sas, alcune mail in cui segnalava i presunti rapporti illeciti tra i parcheggiatori abusivi e Vittorio Sergi, ausiliario della sosta anche lui finito agli arresti. Le email in questione sarebbero contenute nel pc sequestrato a Raimondo.

 

Secondo quanto spiegato da uno dei suoi legali, l'avvocato Francesco Stefani, il funzionario avrebbe raccontato di avere anche allontanato Sergi dal parcheggio di piazza Vittorio Veneto, dove era attivo il gruppo di parcheggiatori, assegnandolo a un'altra zona. Provvedimenti più severi come la sospensione dal lavoro, avrebbe detto, sarebbero stati competenza dei superiori che aveva informato.

 

Raimondo avrebbe risposto al gip Angelo Antonio Pezzuti anche riguardo all'accusa di aver cancellato multe ad amici e conoscenti precisando, spiega il suo difensore Francesco Stefani, di averle archiviate perchè illegittime, e di averle comunque trasmesse all'ufficio centrale contravvenzioni. In nessun caso avrebbe ricevuto in cambio denaro o altre utilità.

 

Quanto all'accusa di assenteismo, il funzionario Sas avrebbe ammesso una certa "elasticità" nella durata della pausa pranzo, ma avrebbe precisato di aver sempre recuperato fermandosi in ufficio oltre l'orario di lavoro.

 

Sempre questa mattina anche Vittorio Sergi, assistito dall'avvocato Andrea Renieri, è comparso davanti al gip per l'interrogatorio di garanzia e anche lui ha risposto alle domante del giudice.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]