firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Appuntamenti

Conservatorio Cherubini, al via il festival “Il corpo, la luce, il suono”

Dedicato ai linguaggi dell'arte contemporanea
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Da Sabato 24 a Martedì 27 marzo il Conservatorio Cherubini di Firenze, in collaborazione con la New York University, l’associazione culturale Fiesolearte e l’Istituto Internazionale Arte e Tecnologia, presentano Il corpo, la luce, il suono, la quarta edizione del festival dedicato ai linguaggi dell’arte contemporanea, ai confini della ricerca tra espressione poetica e tecnologia. La rassegna prevede l’esecuzione di opere multimediali prodotte da importanti solisti e giovani artisti del Dipartimento di Musica e Nuove Tecnologie del Conservatorio Cherubini, a cura di Alfonso Belfiore. Nello specifico, Il corpo, la luce, il suono si terrà presso la Sala del Buonumore del Conservatorio Cherubini (Piazza delle Belle Arti, 2, Firenze, www.conservatorio.firenze.it), e prevede il seminario di Tommaso Dini Timbre Trainer (25 marzo alle 16) e tre concerti multimediali gratuiti (il 25 marzo alle 17.30, il 26 marzo alle 18 e il 27 marzo alle 21.30), con vari musicisti e la presenza del gruppo strumentale interattivo MNT_Florence Ensemble, diretto da Esther Lamneck, artista di fama internazionale e direttrice del Dipartimento di Performing Arts della New York University, e del coreografo e performer Roberto Castello, autore e interprete, tra l’altro, delle coreografie della trasmissione televisiva RAI Vieni via con me di Fabio Fazio e Roberto Saviano. Nella tre giorni verranno eseguite le opere di musica tecnologica ed interattiva, di arte e installazioni visive di Giorgio Albiani, Giovanna Bartolomei, Dario Calamai, Edoardo Dinelli, Gianmaria Ferlito, Giovanni Ferretti, Niccolò Franceschini, José Manuel Garcìa López, Irene Garuglieri, Nicola Giannini, Tohm Judson, Paola Lopreiato, Andrea Mancianti, Matteo Masi, Alessandra Panerai, Sylvia Pengilly, Jaime Andrés Ramos Pérez, Lorenzo Pezzella, Izzi Ramkissoon, Luca Tavanti, Fulvio Vasarri, Andrea Venturoli. Ogni singola parte delle opere proposte (il corpo, il video, le ambientazioni sonore) sarà perfettamente ancorata e parte integrante di un insieme. Sugli schermi, sui musicisti, verranno proiettati fasci di luce, apparizioni evanescenti e fantasmatiche di corpi, oggetti sonori e visivi in trasformazione. Intrecciata ad una trama di luce, la musica diventa essa stessa emanazione luminosa. Il risultato finale sarà una combinazione esatta di suoni e di linee, una fusione tra movimento, luce, video e suono, di grande impatto emotivo. Una seconda parte del progetto verrà realizzata a settembre. Il Conservatorio di Firenze prosegue così un’importante tradizione di studi multimediali, dopo esser stato il primo in Italia ad ospitare l’attività pioneristica di ricerca e di formazione nell’ambito della musica elettroacustica con Pietro Grossi. Per la stagione Gli Angeli della Musica del Conservatorio, in programma sempre Sabato 24 marzo alle 17 presso il Salone di Villa Favard (Via Aretina 511, Firenze) la presentazione del libro Giancarlo Cardini. La musica, il novecento. Paolo Carradori a colloquio con uno dei principali musicisti contemporanei italiani (Ed. Marco Del Bucchia, 2011), a cui partecipano, oltre all’autore Carradori, Giancarlo Cardini, Michele Ignelzi, la classe di musica vocale da camera del prof. Leonardo De Lisi, e la soprano Donatella Debolini. Alle 17.30, invece, al Teatro dell’Affratellamento (via G.Orsini 73, Firenze) si terrà il concerto Tetrabarocco, Quattro facce del barocco europeo. Musica italiana, francese, inglese e tedesca, eseguite dall’Ensemble Musici in Villa.

 

Ingresso libero. Ulteriori informazioni www.conservatorio.firenze.it

 

Nella foto: "Dove vola la nostra voce" di Gelareh Soleimani

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]