firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Conferenza Stampa

Santiago Silva: "Il calcio italiano è diverso, ma arriverà il mio momento"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ecco le principali dichiarazioni di Santiago Silva nell'odierna conferenza stampa presso l'Artemio Franchi di Firenze, in vista del lunch match di domenica prossima tra Cesena e Fiorentina, dove El Tanque dovrebbe essere schierato in campo da Sinisa Mihajlovic fin dal primo minuto.

 

“Sono pronto a fare gol, qui gli allenamenti sono diversi rispetto all'Argentina – dichiara – sto lavorando per fare bene. Adesso abbiamo una partita importante a Cesena e vedremo se giocherò.

Con la Lazio Marchetti ha fatto una bella parata sull'occasione che mi è capitato. Sento l'affetto dei tifosi quando entro in campo. Il mio ruolo qui è diverso rispetto a quello che ricoprivo in Argentina”.

“Mutu? - Adrian è un grande giocatore ed ha fatto tanto per la Fiorentina, domenica sarà una partita molto importante per noi, contro la Lazio abbiamo fatto una bella partita, ma è mancato il gol, il duello con Mutu sarà una chiave importante dell'incontro”.

“Un paragone con Forlan e le difficoltà che ho trovato? - Qui c'è meno spazio per giocare, Forlan deve abituarsi per poter giocare in una squadra importante come l'Inter: è difficile, ma non impossibile”.

“A Novembre ci sarà l'amichevole Italia – Uruguay, spero in una convocazione, ma devo giocare nella Fiorentina per ottenere la convocazione in Nazionale”.

“La mancata partenza da titolare con la Lazio? - Speravo di giocare, ma decide il Mister. Quando sono entrato nel secondo tempo mi sembra di aver fatto bene, ma come ho detto è mancato il gol”.

“Firenze? - La città è bella, sto imparando la lingua anche con l'aiuto dei compagni sudamericani”.

“Per segnare devo abituarmi alla squadra, col Parma ho lavorato per il gruppo, facendo dei movimenti che hanno favorito l'inserimento degli esterni. Sinisa Mihajlovic vuole che ricopra una posizione più centrale, anche il resto della squadra cerca di portami al gol, sento questo da parte dei compagni. Spero di avere più occasioni da gol nelle prossime partite, non è una scusa, sia chiaro, sto lavorando per migliorare. Jovetic e Cerci mi possono dare molto per arrivare al gol, loro hanno segnato, manco io”.

“Se segnerò farò una particolare esultanza, ma aspettiamo che arrivi la mia prima rete”.

“Quanto vale la Fiorentina? - Molto, in questo momento c'è equilibrio, le grandi squadre perdono con le piccole...i Viola giocano bene, ma devono essere più concreti sotto porta, è la cosa che manca...se fosse già così, con la Lazio avremmo vinto”.

“In ogni modo non sono ossessionato dal gol che manca, si sa: la cosa difficile è sbloccarsi...ma arriverà il mio momento”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]