firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Ricostruzione post terremoto

L'Aquila, a Santo Stefano la mostra curata dagli Uffizi

Alcune opere restaurate dall'associazione amici degli Uffizi
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

   È stata inaugurata a Santo Stefano di Sessanio la Mostra «Condivisione d'affetti, da Firenze a Santo Stefano», curata dalla galleria degli Uffizi. Il restauro e l'acquisizione di alcune delle opere esposte si devono proprio all'associazione degli Amici degli Uffizi che ha fortemente sostenuto la realizzazione dell'evento nel borgo di Santo Stefano di Sessanio. All'inaugurazione ha partecipato anche l'assessore regionale alla Cultura, Luigi De Fanis, il quale ha evidenziato che «queste straordinarie opere d'arte provenienti dalla Galleria degli Uffizi sono le stesse che vennero esposte per celebrare la riapertura di quella parte della struttura che venne gravemente danneggiata dall'attentato terroristico del 1993 in via dei Georgofili. Inoltre, Santo Stefano, in occasione del sisma del 2009, ha dovuto subire il crollo della torre dei Medici, simbolo delle magnifiche testimonianze architettoniche lasciate in eredità dalla storica famiglia fiorentina».

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]