firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
intervista

VIDEO- Paolo Benvegnù si racconta."Firenze mi ha spalancato la comprensione delle cose"

il 6 marzo esce il suo nuovo album "Dell'odio e dell'innocenza"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Il panico scatenato dal coronavirus non fermerà la musica. Questa mattina, infatti, sono andata negli studi di Black Candy Records, di Leonardo Giacomelli, per incontrare un grande musicista e cantautore della scena italiana, Paolo Benvegnù, che dopo "un sonno relativo" sta per uscire con il suo nuovo lavoro, anticipato dal singolo Pietre, già disponibile su tutte le piattaforme digitali ed in radio.

 

Mi accoglie un uomo sorridente, con quell'ironia sottile che permette di scavalcare l'imbarazzo iniziale delle presentazioni. Mi confessa di essere un pò stanco da queste giornate impegnative, tra interviste, presentazioni dell'album ed un live show da costruire, che lo vedrà protagonista dal prossimo mese.

 

Il 6 marzo, infatti, uscirà "Dell'odio ed dell'Innocenza", album che includerà dieci inediti “chitarra e voce” e l'undicesimo brano esclusivamente strumentale e che lo porterà in giro per l'Italia nel "Club Tour 2020". Suonerà al Viper di Firenze il prossimo 20 marzo.

 

Nell'intervista con Paolo Bevegnù, abbiamo parlato di ciò che lo indigna oggi, della percezione di realtà che ci imprigiona, del concetto di infinito e di quella voglia di rappresentare il disco sul palco "come se fosse un film".

 

Di Costanza Castiglioni

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]