firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Nani puzzoni

Donzelli continua il viaggio nel degrado fiorentino

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Continua il viaggio del Consigliere Regionale Giovanni Donzelli nelle zone degradate di Firenze. Ieri, il secondo "nano puzzone" è stato posto nella zona di San Lorenzo: ecco l'articolo pubblicato oggi sulle pagine dello storico quotidiano fiorentino La Nazione.

 

I NANETTI antipuzza, quelli che Renzi vuole citare per aver ‘offeso’ piazza della Signoria dilagano nel centro fiorentino. Pronti a dimostrare al sindaco che contro la «spuza» anche a Firenze c’è ancora molto da fare. Ad avvertire i ‘nanetti’ ha pensato il consigliere regionale Giovanni Donzelli (Pdl) sempre pronto a richiamare all’ordine l’amministrazione renziana.
 

 

«Odori nauseabondi, sporcizia, cumuli di rifiuti, giacigli per senzatetto, sacchetti della sporcizia in mezzo alla strada, chiazze di urina, escrementi di animali e non solo, degrado generalizzato. La verità è che i famosi ‘angeli del bello’ funzionano solo nelle dichiarazioni televisive di Renzi. Si salvano le grandi strade principali, quelle delle grandi firme, ma appena svolti l’angolo in un vicolo o in una piazzetta si perde il confine della decenza». E da qui inizia il cahier de doleance: Santo Spirito, Santa Croce, i vicoli limitrofi a via del Corso, non serve il naso fino per sentire la puzza. E gli occhi buoni, casomai, servono per guardare bene dove mettere i piedii: «Pochi controlli, bagni pubblici quasi inesistenti, nessun contenitore per i mozziconi delle sigarette — sostiene Donzelli — e poca pulizia». Poi c’è la zona di via Faenza, via Gomitolo dell’oro e Via Panicale qui si trovano nemmeno troppo nascosti i materassi degli extracomunitari, le loro ‘case’ stivate in sacchetti di plastica, le camere da letto fatte di cartone e di sacchetti della spazzatura. Persino una specie di letto a castello su una impalcatura per lavori. «Quel quartiere — nota il consigliere del Pdl — non è Italia. Le insegne, le tipologie di negozi e i campanelli alle porte dimostrano di come si sia concentrata in un ghetto buona parte dell’attività commerciale per gli immigrati in pochi isolati. Così si allontana l’integrazione, si chiude la porta al contagio positivo, si aumentano le tensioni e gli estremismi etnici». E’ un’altra faccia di Firenze, meno bella, comunque evidente.
 

 

«Mentre Matteo Renzi smaltisce la giusta arrabbiatura per la pubblicità con i nanetti che gridano ‘Che puzza che puzza’ in piazza Signoria, continueremo il nostro tour per denunciare il degrado e per lasciare nanetti-ricordo nei luoghi da sanare. Magari mentre il sindaco insegue inferocito i nani irriverenti si accorge anche delle condizioni di degrado in cui sta lasciando la città. Sempre che non sia troppo distratto dal giocare al politico nazionale».

di PAOLA FICHERA - La Nazione

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]