firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Oltrarno

Sigilli alla Libreria La Cité per disturbo alla quiete pubblica

L'anno scorso sette locali di via de' Benci furono colpiti da un analogo provvedimento
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Ci scusiamo per il disagio arrecato dai concerti, dalle esposizioni, dalle presentazioni, dai momenti di aggregazione e di cultura che abbiamo organizzato in questi anni. Buonanotte Firenze..” Con queste parole scritte sulla pagina facebook de 'La Cité Libreriacafé', storico punto di ritrovo in Borgo San Frediano, il locale annuncia la chiusura dei battenti a causa di un provvedimento emesso dal gip Erminia Bagnoli su richiesta del pm Luigi Bocciolini.

 

Disturbo alla quiete pubblica è il reato contestato dalla Procura, che prevede, come recita l’art. 659 del codice penale, il sequestro preventivo. Il locale potrà rimanere aperto solo nelle ore diurne con il divieto categorico dalle 21 alle 7. 

 

Da quanto si apprende, le indagini sono scattate a seguito di alcuni esposti presentati da parte di un gruppo di residenti della zona, infastiditi dalla musica alta e dai continui schiamazzi notturni. L'anno scorso sette locali di via de' Benci furono colpiti da un analogo provvedimento.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]