firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Vigilia di Campionato

Mencucci: "Fanno piacere le parole di Mutu, è nella storia della Fiorentina"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Adrian Mutu fa parte della storia della Fiorentina, verso di lui nutriremo sempre affetto e riconoscenza». È il messaggio che l'amministratore delegato del club viola Sandro Mencucci invia tramite l'ANSA all'attaccante rumeno che domenica a Cesena affronterà per la prima volta da ex la Fiorentina.

«Ho letto con piacere le dichiarazioni che lui ha rilasciato oggi (ieri per chi legge, ndr) in conferenza stampa, rispecchiano la realtà delle cose - ha continuato Mencucci - Sono contento che si trovi bene a Firenze e gli auguro che possa segnare tantissimi gol, ovviamente dopo domenica.Verso Mutu tutta la Fiorentina nutre grande affetto». A Firenze l'asso rumeno ha giocato per 5 anni segnando 69 reti in 143 partite fra campionato e coppe diventando il quinto goleador della storia viola dietro solo a Batistuta, Hamrin, Montuori e Antognoni. 5 anni importanti ma anche contrassegnati da infortuni e vicende non proprio esemplari. «Comunque sia Adrian fa parte della storia del club e per quanto ci riguarda tendiamo a dimenticare le cose negative per ricordare e esaltare solo quelle positive che nel suo caso sono la maggioranza» - ha ribadito l'ad viola che non nasconde qualche timore in attesa di domenica: «Ho letto che a Cesena non ha ancora dimostrato il suo reale valore e allora dico ad Adrian di aspettare ancora un po', almeno dopo la gara contro la Fiorentina - ha detto sorridendo - Uno come lui fa paura non solo a noi ma a tutte le squadre. Comunque cercheremo di fermarlo, la Fiorentina è concentratissima, Mihajlovic ha lavorato in questi giorni senza lasciare nulla al caso. Il ko interno con la Lazio ha lasciato in tutti grande rammarico e vogliamo sperare che questo si traduca in una carica in più».

Anche ieri la Fiorentina si è allenata alle 12,30 dopo un brunch servito a metà mattinata per abituare i giocatori all'orario della partita di domenica e oggi pomeriggio svolgerà la rifinitura sul sintentico del Manuzzi di Cesena. Presente anche Vargas tornato dal Sudamerica: finito sotto la lente d'ingrandimento della società per i contrattempi da lui accusati nei suoi rientri dalla nazionale, il peruviano ha svolto perlopiù corsa e nelle prossime ore saranno valutate le sue condizioni e quindi l'eventuale disponibilità. Ancora out Gilardino che comunque ha ricominciato a lavorare sul campo e Kroldrup che tornerà in gruppo da lunedì.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]