firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Economia

Btp-Consorzio Etruria, Lega nord: "Intervenga il Governo, liberi risorse"

L'intervento di Marina Staccioli vicepresidente della commissione regionale emergenza occupazionale
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"La congiuntura economica ha sicuramente accentuato alcune situazioni che erano già critiche: BTP e Consorzio Etruria rientrano fra queste. In linea con quanto la Lega si è prefissata a Pontida, abbiamo chiesto un intervento da parte del Governo per allentare i cordoni del patto di stabilità e liberare, così, risorse necessarie per gli investimenti sulle infrastrutture". È quanto sostiene la vicecapogruppo della Lega Nord Toscana in Regione, Marina Staccioli

"Come vicepresidente della commissione emergenza occupazionale e poi come gruppo consiliare Lega Nord – continua la consigliera leghista –, abbiamo collaborato fattivamente a portare avanti le politiche di salvaguardia occupazionale nei confronti di BTP e Consorzio Etruria. Avremmo voluto, però, che si dedicasse una maggiore attenzione a tutto il tessuto di piccole e medie imprese che operano nell’indotto, anche loro fortemente danneggiate dalla crisi, affinché l’emorragia di posti di lavoro non colpisca anche queste ultime".

"Oltre ad aver chiesto di liberare le risorse per investire nelle infrastrutture – prosegue –, abbiamo chiesto una velocizzazione dei tempi con cui le pubbliche amministrazioni liquidano le aziende che prestano servizio per il settore pubblico. Il nostro obiettivo – conclude Staccioli – è quello di rimettere in circolo ingenti capitali utili a dar lavoro a diverse imprese e rendere il Sistema Toscana più dinamico in modo da mettere nuovo carburante nel motore del rilancio economico".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]