firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Raccolta fondi

Ferragamo, Pucci, Cavalli, Bulgari, Scervino...la moda in favore di ANT

Più di 80 firme presenti al "Mercatino delle grandi firme" in favore di ANT
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nei giorni di Venerdì 25, Sabato 26 e Domenica 27 Novembre il Palazzo Borghese in Via Ghibellina, 110 a Firenze con orario continuato 10-19, si trasformerà in una grande boutique dove saranno esposti e offerti al pubblico articoli di abbigliamento, accessori, pelletteria, biancheria messi a disposizione da oltre 80 aziende del settore moda a favore della Fondazione ANT.

Tra i prestigiosi marchi presenti Salvatore Ferragamo, Emilio Pucci, Roberto Cavalli, Bulgari, Ermanno Scervino, Patrizia Pepe, Gianfranco Lotti, Nannini, Borbonese e tanti altri. Il Mercatino delle Grandi Firme, giunto alla sua VIII edizione, quest’anno si svolgerà in una location storica e di grande prestigio come il Palazzo Borghese-Aldovrandini per permettere ai tanti oggetti di grande valore, donati dalle migliori griffes della moda, di avere la giusta visibilità ed un’adeguata esposizione. La manifestazione ha  ricevuto il Patrocinio del Comune di Firenze e la collaborazione delle quattro associazioni di categoria Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e CNA.

 

“Gli eventi organizzati dall’ANT rappresentano una occasione per i fiorentini di sostenere questa fondazione che da tanti anni si occupa di assistenza domiciliare gratuita alle persone malate di tumore, ma anche di ricerca, di prevenzione e di formazione – dichiara l’assessore alle politiche sociosanitarie Stefania Saccardi – Si tratta di attività importanti, realizzate in sinergia con le istituzioni pubbliche, che garantiscono supporto ai malati e alle loro famiglie. Il mercatino delle Grandi Firme è anche una testimonianza della solidarietà che esiste nella nostra città. Grazie alla generosità di tante aziende e negozi fiorentini, e non soltanto, da otto anni viene organizzata questa iniziativa. E grazie alla generosità dei cittadini che acquistano i prodotti donati l’ANT riesce ad finanziare la sua attività a sostegno delle persone malate di tumore. È quindi una occasione per fare un atto concreto di solidarietà e sono sicura che anche quest’anno la risposta dei fiorentini non mancherà”.

 

Tutti i fondi raccolti saranno destinati a sostenere il servizio di assistenza socio sanitaria domiciliare oncologica che ANT offre gratuitamente ai Sofferenti di tumore e alle loro famiglie a Firenze, Prato e Pistoia e i progetti di prevenzione portati avanti dalla Fondazione.

 

“Questa iniziativa che è diventata ormai un appuntamento fisso – sottolinea Simone Martini, il delegato della Fondazione ANT Onlus di Firenze, Prato e Pistoia  – è  fra le più importanti perché ci permette di essere legati al territorio fiorentino attraverso il coinvolgimento delle migliori eccellenze del mondo della moda, dell’arte e della cultura. Di questo dobbiamo ringraziare le tante aziende che hanno voluto aderire anche quest’anno donandoci i loro prodotti e la proprietà del Palazzo Borghese che ci ha ospitato gratuitamente aprendo le porte di uno dei palazzi storici più belli e prestigiosi di Firenze. Mi fa piacere vedere quanto tematiche come l’assistenza domiciliare oncologica e la prevenzione incontrino la sensibilità di tante persone, perché è la testimonianza della fiducia che c’è in quello che facciamo. Giorno dopo giorno siamo presenti sempre più capillarmente sul territorio e questo comporta un sacrificio economico non indifferente, poiché nessun costo ricade sulle famiglie dei Sofferenti”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]