firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Post Newcastle - Fiorentina

Mencucci: "Non vogliamo chi contesta allo stadio"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Continuano da parte della Dirigenza Viola gli attacchi diretti verso chi sta contestando la ACF Fiorentina. L'Amministratore Delegato Sandro Mencucci, al termine della partita tra Newcastle e Fiorentina (terminata 0 - 0 e sospesa al 18° del secondo tempo per impraticabilità del campo) è intervenuto ai microfoni di Radio Blu (che stava trasmettendo dal St.James Park la radiocronaca).

Dopo aver commentato la bella prestazione dei Gigliati (che avrebbero meritato il vantaggio), non ha risparmiato nuovi attacchi verso i contestatori. Già giovedì scorso, l'AD non le aveva certo mandate a dire, infatti aveva dichiarato a proposito delle ultime manifestazioni di dissenso: "I confronti, noi, li facciamo con le persone che se lo meritano, noi quelli che contestano in quel modo li mettiamo alla porta e basta, per noi non rappresentano i tifosi veri della Fiorentina. Non ci vogliamo confrontare con coloro che offendono...ma gli stiamo dando anche troppo risalto, sono la minoranza, non sono il resto dei tifosi che incontro giornalmente per strada, forse io incrocio solo persone normali...non so"; questo pomeriggio, anziché mitigare gli animi, sfruttando anche l'oggettiva bella prestazione Viola, ha rincarato la dose: "C'è bisogno di serenità in questo momento,  non se ne può più di questa situazione. Coloro che contestano a prescindere sono solo pseudotifosi, con loro non parliamo, non vogliamo alcun dialogo e non li vogliamo allo stadio".

 

A prescindere da chi abbia ragione, le continue provocazioni che la Società sta tenendo verso gli "pseudotifosi" non promettono nulla di buono per il futuro, sembrerebbe quasi che si cerchi deliberatamente lo scontro per arrivare ad una contestazione più accesa ripetto all'attuale (fatta di qualche coro, alcune deprecabili ingiurie e qualche striscione). Chi è alla guida di una Società di calcio deve essere anche un ottimo politico, fare anche buon viso a cattivo gioco in determinate occasioni, ma negli ultimi due anni la gestione della "Comunicazione" è scesa ai livelli di Don Camillo e Peppone, per usare un eufemismo. Se come affermano in casa Viola i "tifosi taroccati" fossero 20 o 50 persone, si potrebbe anche azzardare un muro contro muro del genere, ma tutti sanno (anche in Viale Fanti) che non è così.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]