firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Quirinale

Morando: "Al Congresso del PD spero vinca Renzi"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

''L'errore di Pier Luigi Bersani? Non prendere atto della sconfitta elettorale''. Lo dice al Mattino Enrico Morando, esponente liberal del Pd, secondo cui non c'e' un rischio scissione del partito. ''Il Pd - spiega - ha subi'to una sconfitta elettorale molto pesante e doveva prenderne atto fin dal 25 febbraio. La proposta politica e' stata bocciata dagli elettori, un governo politico a quel punto diventava impossibile''. Per Morando, sarebbe stato ''meglio lavorare fin da subito per un esecutivo del presidente o di scopo, affidandoci alle grandi doti di equilibrio di Napolitano, sia per la scelta del premier, sia per affrontare le questioni istituzionali, economiche e sociali non piu' rinviabili. Fatto questo si sarebbe potuto tornare al voto, avendo modificato il sistema elettorale e anche le istituzioni, a partire dal superamento del bicameralismo perfetto''.Invece, ribadisce, ''il peccato originale, se cosi' vogliamo chiamarlo, sta proprio nel non aver preso atto del risultato delle politiche. Si e' percorsa una strada sbagliata per colpa di una gestione non felice. Adesso per fortuna, in punto di morte, abbiamo avuto un sussulto di iniziativa politica e capito che si poteva raggiungere una grande intesa solo sul nome di Napolitano''. Ora, aggiunge, ''nel Pd si aprira' subito la procedura congressuale'', ''Renzi, se vuole, ha tutto lo spazio necessario per presentare la sua candidatura. Sono stato un sostenitore del sindaco di Firenze alle primarie: la sua proposta programmatica e di leadership sarebbe stata migliore di quella che e' prevalsa''. Morando chiude invece a Fabrizio Barca: ''Se oggi avessimo seguito Barca, avremmo messo il Paese nelle mani di Grillo''. Infine, secondo Morando, ''se al congresso ci sara' una netta contrapposizione tra leadership e linee politiche, il Pd puo' rinascere''.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]