firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Interrogazione del deputato fiorentino

Galleria dell'Accademia, Toccafondi: “Il ministro faccia chiarezza”

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

“Se il ministro Bonisoli intende privare Firenze dell'Accademia ha sbagliato di grosso perché non ha capito che i suoi piedi sulla testa i fiorentini non se li faranno mettere”.

Così il deputato Gabriele Toccafondi, prendendo spunto dalle notizie di stampa sull'intenzione del ministro dei Beni culturali di voler declassare l'Accademia di Firenze.

“Spero che il ministro voglia smentire – continua Toccafondi – le notizie uscite sul futuro dell'Accademia e comunque presenterò una apposita interrogazione urgente per capire quali sono le reali intenzioni del Governo così almeno avremo una risposta ufficiale e capiremo quali, eventuali, azioni di contrapposizione mettere in campo”.

“Da questo Governo giallo-verde oramai non mi stupisco più di nulla – conclude Toccafondi -, ma onestamente sarebbe da sciagurati pensare di togliere l’autonomia all'Accademia che, come ricorda giustamente la direttrice Cecilie Hollberg, è un museo che funziona benissimo e che fa ogni anno oltre milione e 700 mila visitatori. Un polo di attrazione culturale e turistica con ovvie ricadute economiche a cui Firenze non vuole e non può rinunciare”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]