firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
tragedia

Padre uccide figlio di un anno con una coltellata

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Un bimbo di un anno, Michele, è stato ucciso dal padre con un coltello nel corso di una lite familiare.

 

E' successo questa sera, verso le 20 a Scarperia, in località Sant'Agata, in provincia di Firenze. 

 

Il padre, Niccolo' Patriarchi (nella foto da Facebook) 34 anni, è un programmatore informatico ed è stato fermato dai carabinieri. Avrebbe dei precedenti penali. E' stato trovato sul posto in stato di choc e condotto in caserma a Borgo San Lorenzo.

 

Secondo quanto appreso, l'uomo al culmine di una lite con la compagna avrebbe trafitto il corpicino del piccolo con una o più coltellate. L'arma del delitto è stata già ritrovata dai carabinieri nel giardino di casa. I sanitari del 118 intervenuti sul posto hanno provato a rianimare il bambino che è arrivato senza vita in ospedale. 

 

All'omicidio avrebbe assistito anche l'altra figlia della coppia, una bambina di 7 anni, che non sarebbe rimasta ferita. I carabinieri della sezione scientifica stanno effettuando i rilievi e sul posto c'è anche il pm di turno Fabio Di Vizio, per ricostruire la dinamica dei fatti.

 

Secondo una prima ricostruzione, l'uomo avrebbe avrebbe cercato di uccidere anche l'altra figlia di 7 anni. La bimba sarebbe stata salvata dalla madre, che si messa nel mezzo ed è rimasta ferita proprio per proteggerla.

 

La donna, Annalisa Landi, impiegata di 30 anni, risulta ferita alla testa e agli arti, ma non sarebbe in pericolo di vita.

 

Patriarchi e la compagna sono noti alle forze dell'ordine del posto, proprio per le frequenti liti che hanno costretto i militari ad intervenire in passato nei pressi dell'abitazione.

 

A dare l'allarme ai carabinieri è stata la nonna del piccolo che ha udito la furibonda lite tra i due, e ha avvisato il 112. "Hanno ammazzato mio nipote", ha detto ai militari spiegano che l'assassino era il padre del piccolo. Il piccolo aveva compiuto un anno il 3 settembre scorso.  L'abitazione dove si è consumato il dramma è una casa, isolata, distante circa 600 metri dal centro della frazione.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]