firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Dopo Prandelli il vuoto

La parabola discendente della Fiorentina: dalle stelle alle stalle

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Fiorentina si trova al crocevia della gestione Della Valle. I floridi anni del ritorno in serie A sono ormai definitivamente alle spalle. Il progetto del dopo Prandelli non è mai decollato. E proprio mentre si aprono spiragli interessanti sul futuro immobiliare e finanziario della società grazie all'opportunità Mercafir, la situazione calcistica è in fase di stallo.

Sotto accusa non solo Mihajlovic ma anche il responsabile dell'area tecnica Pantaleo Corvino. Il presidente Cognigni è stato esplicito: "Mancano 20 milioni dalle mancate cessioni estive". Ma sotto processo è anche il mercato caotico che non ha portato un salto di qualità. Oltre alla gestione del caso Montolivo. Trascurando infine il fatto che malgrado i successi in alcune competizioni giovanili, nessun giocatore è realmente emerso dal vivaio nel quale sono stati investiti in sei anni ingenti capitali.

La Fiorentina da tre anni a questa parte è diventata la decima forza del campionato per punti fatti. Era la quarta, l'hanno superata Juventus, Palermo,Napoli, Udinese, Lazio e perfino Genoa. Troppo poco per le ambizioni dei Della Valle che nel frattempo hanno continuato a investire nella Fiorentina. Logico chiedersi se il direttore sportivo non abbia responsabilità su questa insoddisfacente gestione.

 

fonte: calciomercato.com

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]