firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Reazioni

Renzi: "Mi auguro che si indaghi su chi sul web inneggia a Casseri"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

- «Spero che ci siano indagini molto serrate su quei folli che hanno aperto una pagina Facebook in onore al killer, che parlano di lui come di un 'eroe bianco'». Lo ha detto il sindaco di Firenze Matteo Renzi riferendosi a quei siti web che inneggiano a Gianluca Casseri, l'uomo che ieri ha ucciso due senegalesi e ferito altri tre, prima di suicidarsi.

«Vorrei - ha aggiunto Renzi - che su questa cosa non ci fosse la minima tolleranza, ma un atto di investigazione profondo e puntuale». «Lo dico - ha proseguito - perchè penso che internet possa consentire una maggiore presenza e un maggiore controllo sul territorio». Ai giornalisti, poi, che gli hanno chiesto un commento sulla richiesta, avanzata da qualcuno, di chiudere Casa Pound (associazione per la quale simpatizzava Casseri), il sindaco ha spiegato che «quando c'è da dire che Casa Pound sbaglia si dice, ma da qui a dire che la resposabilità penale e personale di un killer debba essere assegnata a tutti quelli che frequentano un centro sociale di destra credo sia sbagliato».

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]