firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
via Brogi

Sesto Fiorentino, marocchino tenta di strangolare la moglie. Arrestato per tentato omicidio

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Un marocchino di 30 anni, residente a Sesto Fiorentino, è stato arrestato e trasferito in carcere per il tentato omicidio  della moglie. Tra le accuse anche lesioni gravi e maltrattamenti in famiglia.

L'uomo infatti ha stretto al collo la moglie dopo averla picchiata e battuta a terra. La donna, regolarmente sposata e connazionale del marito, è incinta al quinto mese di gravidanza e si è salvata perché è riuscita a mordere la mano del marito che voleva tapparle la bocca affinché non chiedesse aiuto. Invece lei è riuscita, dopo aver lottato, ad affacciarsi a un balcone e a svegliare - erano le 3 di notte - i vicini.

L'aggressione è avvenuta in uno stabile di via Brogi a Sesto Fiorentino (Firenze). Secondo la ricostruzione della polizia, inoltre, l'uomo, che non lavora, era rientrato a casa completamente ubriaco in piena notte e anche per questo c'è stata una discussione con la moglie. La donna è scappata in bagno, dove ha tentato di barricarsi per sfuggire alla furia del coniuge. Qui il marito ha tentato di strozzarla afferrandole la gola mentre era a terra. Lei però si è divincolata e liberata con il morso. Alle sue grida, i vicini hanno chiamato il 113. La polizia ha bloccato l'uomo mentre tentava di fuggire e per lui è scattato il fermo in carcere, mentre la donna è stata portata in ospedale: dopo le prime cure al pronto soccorso però è stata portata in ginecologia perché verificare possibili conseguenze per la gravidanza. I due si erano sposati in Marocco, poi lui l'ha raggiunta in Italia per ricongiungimento familiare. Lei lavora, mentre l'uomo non ha un'occupazione e vive sulle risorse portate dalla donna.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]